Notizie dalla zona di Centro Universita

  • I bisogni della nostra amata città

  • Il foggiano Massimiliano Fabozzi nominato coordinatore dei consulenti del lavoro pugliesi

  • A Foggia arriva sanremo rock, finale regionale live con 15 band

  • Via di Vittorio è abbandonata, eppure da un punto di vista economico è tra le arterie più vivaci: è ora di fare qualcosa!

  • I furbetti dei 50 centesimi in via Gabrielli

  • Quel materasso è lì da 15 giorni

  • Transfobia, Gioventù Nazionale in piazza a Foggia contro la proposta di legge Zan-Scalfarotto

  • Amii Stewart in concerto a Foggia

  • Parte "Estate in Villa": il cartellone eventi estivi della città di Foggia

  • Scritte e disegni osceni deturpano il pronao della villa, Landella su tutte le furie: "Idioti. Ripristineremo il decoro di un luogo-simbolo"

  • Imbrattano con disegni osceni i muri del Palazzo degli Studi: identificati gli autori, sono quattro studenti Erasmus

  • Altro incidente all'incrocio di viale Di Vittorio

  • Colori di donne, collettiva d'arte dopo il lockdown

  • Il Foggia riparte da dove tutto ebbe inizio: in via Galliani una targa per i cent'anni dei rossoneri

  • Assurdo in via Lanza: ragazza ha un malore nell'isola pedonale, 'pilomat' non si abbassa e l'ambulanza resta (di nuovo) bloccata

  • Sprazzi di 'fase 2' a Foggia: la polizia locale ristabilisce la "normalità", agenti invitano i cittadini a lasciare l'isola pedonale

  • Riapre la villa comunale: si entra dal pronao e si esce in via Galliani, vietato l'accesso al parco giochi e al boschetto

  • Festa della Liberazione, Foggia omaggia gli eroi della Resistenza (senza celebrazioni): "Sia un giorno di pacificazione"

  • Senza soldi, non sanno più come sfamare i loro cani: "Se li abbandonano Foggia sarà una giungla"

  • Il Coronavirus blocca la Giornata mondiale del Teatro, Enarchè: "Tempi duri, viviamo nell'incertezza"

  • 96 anni fa l'inaugurazione della Fontana del Sele: una struttura provvisoria che divenne simbolo di Foggia

  • Coronavirus, sanificazioni a tutto spiano dal centro di Foggia alle borgate. L'Amiu in campo contro il Covid-19