rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Calcio

Mano pesante del giudice sportivo: tre giornate di squalifica a Petermann

Il regista rossonero era stato espulso nei minuti di recupero della sfida col Monterosi per una entrata scomposta ai danni di un avversario: la sanzione decisa in applicazione dell'art. 38 del Codice di giustizia sportiva "considerate le modalità particolarmente pericolose della condotta"

Arriva un pesante provvedimento per Davide Petermann: il regista del Foggia, espulso nei minuti di recupero della sfida con il Monterosi dello scorso 22 dicembre, è infatti stato squalificato per ben tre turni in quanto - si legge nel provvedimento - "a gioco in svolgimento, con il pallone a distanza di gioco, entrava in scivolata e con i tacchetti esposti lo colpiva sulla zona della caviglia-tibia con vigoria sproporzionata".

La pesante sanzione del giudice sportivo Stefano Palazzi è giunta in applicazione dell'articolo 38 del Codice di giustizia sportiva, "considerate le modalità particolarmente pericolose della condotta". Nell'occasione, il play rossonero era rimasto anche infortunato uscendo dal campo in barella. 

Inizia, dunque, con una brutta notizia l'ultima settimana dell'anno per il Foggia, alla vigilia di un'altra importante giornata, quella nella quale la Corte d'appello federale si pronuncerà sul ricorso presentato dal club dauno sulla penalizzazione di 4 punti a causa di due inadempimenti contestati al presidente Nicola Canonico e alla vicepresidente Maria Assunta Pintus relativi al passaggio delle quote.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mano pesante del giudice sportivo: tre giornate di squalifica a Petermann

FoggiaToday è in caricamento