Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Gino Lisa, Marasco: "Occhio ai tempi di apertura e chiusura del cantiere"

Dopo il parere favorevole della V.I.A., secondo Augusto Marasco, per sorvegliare i tempi di apertura e chiusura del cantiere, c'è bisogno di un organismo paritetico tra il Comune e la Regione Puglia

Augusto Marasco, consigliere comunale e capogruppo de 'Il Pane e le Rose' commenta il parere favorevole della commissione V.I.A. rilasciato dal ministero dell'Ambiente. "Per natura tendo a vederlo sempre mezzo pieno ma, nel bicchiere del Gino Lisa, c’è appena un sorso di quello che serve ad aprire il cantiere della pista da allungare". 

L’ex candidato sindaco del centrosinistra, Augusto Marasco, esprime soddisfazione per l’esito della procedura tecnica davanti alla Commissione ministeriale per la Valutazione di Impatto Ambientale, ma chiede che "da ora in avanti sia costituito un organismo paritetico Regione Puglia - Comune di Foggia per sorvegliare i tempi con cui procedere all’apertura concreta del cantiere e, soprattutto, alla rapida realizzazione dell’opera, in modo che lo scalo raggiunga subito la piena operatività".

Aggiunge il capogruppo de 'Il Pane e le Rose': "Stamattina, per curiosità, sono andato a vedere il giorno in cui sono andato alla Commissione nazionale di VIA, era il 21 marzo 2013 e osservai uno sconcertante stato dell’arte nella documentazione prodotta dal progettista di Aeroporti di Puglia, Antonio Bruno; da allora in avanti, io e il presidente della Commissione mantenemmo una costante interlocuzione, risolvendo molti aspetti di una procedura complessa. Non c’entra il fatto fossimo colleghi, il presidente della Commissione avvertiva, attraverso la pressione di un rappresentante istituzionale, l’interesse reale di un territorio per un’opera pubblica importantissima, come del resto è accaduto con la costante attenzione riservata negli ultimi mesi dall’attuale sindaco della città".

Marasco conclude: "Per le prossime settimane la Regione deve fare avanzare in fretta il dossier sul tema degli aiuti di Stato aperto da Bruxelles, sciogliendo subito un nodo che ancora è stato lasciato sospeso nel Piano attuativo 2015-2019 del Piano regionale dei trasporti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gino Lisa, Marasco: "Occhio ai tempi di apertura e chiusura del cantiere"

FoggiaToday è in caricamento