Napoleone Cera torna in libertà: revocati i domiciliari, obbligo di dimora nel comune di San Marco in Lamis

Revocata la misura degli arresti domiciliari al consigliere regionalei dei Popolari Napolone Cera, obbligo di dimora nel comune di San Marco in Lamis

Napoleone Cera

Torna libero Napoleone Cera, al consigliere regionale dei Popolari ed esponente di spicco dell'Unione di Centro in provincia di Foggia e in Puglia, sono stati revocati gli arresti domiciliari con applicazione dell'obbligo di dimora nel comune di San Marco in Lamis. Il provvedimento del Giudice è di poco fa.

Per Angelo Cera la situazione resta immutata, i legali si riservano di avanzare la medesima richiesta di revoca dei domiciliari nei prossimi giorni. 

L'ex deputato e il consigliere regionale erano stati raggiunti dalla misura degli arresti domiciliari il 17 ottobre scorso con l'accusa di tentata concussione, induzione indebita e corruzione. Erano queste le tre ipotesi di reato mosse dalla Procura di Foggia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 6 novembre il Tribunale del Riesame di Bari aveva confermato gli arresti domiciliari per entrambi riqualificando però il reato di imputazione contestato, da tentata concussione a tentata induzione indebita a dare o promettere utilità (319 quater cp).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

  • Covid-19, è (quasi) fatta per il nuovo Dpcm. Le regole in vigore dal 10 agosto: ecco cosa cambia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento