Cera scarica Monti, Iaccarino non ci sta e rilancia l'allenza tra Udc e Scelta Civica

Il capogruppo Udc al Comune di Foggia striglia il coordinatore provinciale Angelo Cera, invitandolo a non precludere alcune percorso, e strizza l'occhio a Rosario Cusmai

Leonardo Iaccarino

All’indomani delle dichiarazioni rilasciate dall’on. Angelo Cera a ‘La Zanzara’, con le quali il deputato di San Marco in Lamis ha scaricato Monti giudicando infelice e fallito il tentativo di matrimonio tra Scelta Civica e Udc, il capogruppo dell’Unione di Centro, Leonardo Iaccarino, rilancia l’alleanza tra le due forze centriste, formulando i migliori auguri al neo coordinatore provinciale del partito montiano, Rosario Cusmai, ricordandogli inoltre che in vista delle amministrative del 2014 nessuna porta è chiusa.

“Che la politica sia un processo in continua evoluzione – afferma Iaccarino - rimane un dato inequivocabile, ma – aggiunge - associare oggi come una sorta di maledizione il matrimonio fatto non più di quattro mesi fa tra UDC e Scelta Civica, appare una dichiarazione dal sapore aspro e senza quel giusto equilibrio che un esponente di partito, anche dopo un evidente capitolare, dovrebbe avere”.

Le affermazioni fatte dal parlamentare Angelo Cera a Radio 24 risultano, secondo il capogruppo UDC al Comune di Foggia, Leonardo Iaccarino, fin troppo cariche di rancore nei confronti di chi fino a pochi mesi fa veniva inneggiato, proprio dallo stesso deputato, come il salvatore della patria.

“Nella recente competizione elettorale Scelta Civica ha raggiunto risultati inaspettati in Capitanata e consentendo l’elezione al Senato di uomini di apparato Udc, senza il quale simbolo, sarebbero rimasti inesorabilmente a casa. Avere oggi la presunzione nel dover rivendicare la propria autonomia politica, senza però rendersi conto che l'Unione di Centro non risulta essere rappresentativa al Parlamento tanto da non avere un gruppo per via degli scarsi risultati raggiunti alle ultime Politiche, indigna chi ha  incondizionatamente dato il proprio contributo elettorale” ribadisce l’uddiccino foggiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Oggi bisogna più che mai fare squadra per raggiungere gli obiettivi senza precludere alcun percorso, ricordando che il bene comune non conosce strategie di sorta, ma condivisione di scelte che vanno a tutela del territorio” conclude Iaccarino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento