Politica

De Pellegrino: “Foggia a un passo dall’emergenza rifiuti: il responsabile è Landella"

Alfonso De Pellegrino sulla chiusura della discarica: “Sindaco e presidente del Consiglio comunale interrompano la campagna elettorale e si occupino della città”

“La temuta ‘emergenza rifiuti’ si sta materializzando molto più rapidamente di quanto anche i pessimisti immaginassero e c’è un solo responsabile: Franco Landella”. Così il consigliere comunale foggiano Alfonso De Pellegrino, responsabile del dipartimento Servizi pubblici locali della segreteria provinciale del PD, commenta la notizia della chiusura della discarica ‘ex Frisoli’ di Passo Breccioso “a causa della scadenza dell’ordinanza di utilizzo in attesa di un’autorizzazione che non è arrivata”.

De Pellegrino prosegue: “Mentre il sindaco è impegnato nella campagna elettorale il 18 maggio potrebbe essere interrotta la raccolta dei rifiuti dai cassonetti e dalle strade, mettendo a nudo tutta l’incapacità politica e amministrativa di chi governa il Comune di Foggia. Hanno avuto un anno di tempo per risolvere questo problema, come per avviare la raccolta differenziata e stipulare il nuovo contratto di servizio con AMIU. Un anno buttato nel cassonetto! L’unica azione concreta è stata l’acquisto immediato di un’altra discarica forse utilizzabile tra 18 mesi, sempre che riescano ad ottenere l’autorizzazione necessaria all’aumento della volumetria.

Per il consigliere comunale “l’arroganza politica mostrata ripetutamente dal sindaco Landella anche su questo tema ha prodotto esclusivamente la sciatteria amministrativa che rischia di produrre un danno serissimo all’ambiente urbano e alla salute dei cittadini”.

L’esponente del PD aggiunge: “Invito la prefetto a monitorare con la necessaria attenzione l’inquietante scenario che si va profilando ed ad adottare tutte le misure che riterrà opportune per scongiurare l’emergenza. E sollecito pubblicamente il presidente del Consiglio comunale Luigi Miranda a mettere da parte la campagna elettorale e convocare urgentemente un Consiglio comunale monotematico sulla gestione del ciclo integrato dei rifiuti”

E conclude: “Se ne hanno la capacità, sindaco e Giunta vengano in Aula a spiegare alla città come si è arrivati all’emergenza e cosa intendono fare per scongiurarla”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Pellegrino: “Foggia a un passo dall’emergenza rifiuti: il responsabile è Landella"

FoggiaToday è in caricamento