Retrocessione Palermo: nulla di fatto, le sorti dei rosanero (e del Foggia) si sapranno il 29 maggio

La Corte Federale d'Appello ha rinviato l'udienza sulla retrocessione all'ultimo posto del Palermo Calcio al 29 maggio 2019

La Corte Federale d'Appello (foto da PalermoToday.it)

Per sapere se il Foggia Calcio disputerà o meno i playout, bisognerà attendere ancora qualche giorno. L'udienza in Corte Federale d'Appello sulle sorti del Palermo si è chiusa senza dibattimento ed è stata rinviata al 29 maggio.

Come riporta PalermoToday.it, il presidente Sergio Santoro avrebbe comunicato la propria astensione a causa di un articolo pubblicato oggi da La Repubblica, in cui si metteva in dubbio la sua correttezza e la sua serenità di giudizio.

Si legge sul quotidiano d'informazione on line di Palermo e provincia che la Procura federale "aveva intenzione di confermare le proprie accuse di irregolarità gestionali, mentre i rosa hanno integrato la propria memoria difensiva eccependo le motivazioni pubblicate dalla Cassazione, con i giudici della Suprema corte che ritengono non fittizia l’operazione Mepal-Alyssa".

Soltanto poche ora fa il Tar del Lazio aveva sospeso la delibera del 13 maggio scorso, nella quale il Consiglio Direttivo della Lega B aveva annullato i playout.

Potrebbe interessarti

  • Proprietà e benefici dei lupini

  • Rimedi naturali per pulire la piastra del ferro da stiro

  • Le bracerie a Foggia: i posti giusti per gli amanti della carne

  • Cosa fare in caso di puntura da medusa?

I più letti della settimana

  • Tragedia nelle campagne del Foggiano: bracciante agricolo muore schiacciato da un trattore

  • La Capitanata in lutto: è morta la 'nonna d'Europa' Giuseppa Robucci, si è spenta a 116 anni (e 90 giorni)

  • "Sono il ragazzo che ti ha fatto male", 17enne chiede perdono all'agente investito: "Scusa, ho avuto tanta paura"

  • Esplode silos in azienda cereagricola: paura ad Ascoli Satriano

  • Attimi di paura in ospedale: violento irrompe in Pronto Soccorso, aggredisce infermiere e lancia in aria pc e defibrillatore

  • Ragazze sfruttate e fatte prostituire, le camere in pieno centro a Foggia: in carcere maitresse (nei guai locatori)

Torna su
FoggiaToday è in caricamento