Il Foggia è pronto a ripartire con un occhio al calciomercato

Dopo la sconfitta patita in Tim Cup e la pausa di Ferragosto, i rossoneri tornano a lavoro. Sul fronte acquisti si cerca di risolvere la situazione di Burrai e Sau. I due giocatori ''rischiano'' di restare a Foggia.

Valter Bonacina

Parola d'ordine ''Ripartire''. Se lo sarà ripetuto diverse volte mister Valter Bonacina all'indomani della sconfitta in Tim Cup contro la Nocerina, un passo falso che ha gettato acqua sul fuoco degli entusiasmi alimentatosi in seguito al 3 a 0 inflitto al Trapani la settimana precedente.

TANTO LAVORO DA FARE - La doppietta di Castaldo ha messo in mostra i difetti del Foggia, ben nascosti fino a sabato scorso, complice forse anche la non elevata caratura degli avversari fino ad allora affrontati dai rossoneri, ma comunque presenti, logicamente, visto che si tratta di una squadra completamente diversa rispetto a quella protagonista del breve remake di Zemanlandia. Nella prima mezz'ora soprattutto, il Foggia è apparsa in notevole difficoltà, complice anche il gol incassato dopo pochi minuti che ha conferito ulteriore padronanza dei propri mezzi ai molossi, forti di un gruppo consolidatosi nel tempo e composto da giocatori qualitativamente superiori. A parziale discolpa la condizione di alcuni giocatori ancora precaria, come la solidità dell'intero gruppo, completamente rinnovato a cominciare dallo stesso tecnico. Se si è giustamente concesso tempo e pazienza lo scorso anno a Zeman e alla sua squadra composta in pochissimi giorni, è altrettanto giusto concedere al neo-mister rossonero il medesimo tempo per plasmare un gruppo completamente nuovo e inculcare ai giocatori le proprie convinzioni tecniche.

NOTE LIETE - Il secondo tempo senza dubbio più intraprendente è il punto di partenza dal quale Bonacina può ripartire con un principio di sorriso. Complice per la verità anche l'atteggiamento meno intraprendente della Nocerina, il Foggia ha comunque potuto mettere in mostra ottime individualità soprattutto a centrocampo dove si sono distinti su tutti Venitucci e Molina. I due giovani giocatori sono apparsi tra i più brillanti atleticamente e sembra abbiano già acquisito le direttive del proprio tecnico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MERCATO - Eccezion fatta per le due voci relative ai fantasisti Lauria e Giovio sui quali si sono fatte avanti diverse società di Lega Pro, non ci sono ancora novità sul fronte acquisti. Bonacina attende sempre con fiducia il prestito del fantasista Minotti che però si sta ben comportando nel precampionato con la sua Atalanta nella quale spera di restare, e necessita sempre dell'acquisto di un pivot che possa alternarsi a Tiboni in attacco. Il tutto però sembra restare in standby almeno fino a quando non emergeranno novità in merito alla situazione di Burrai e Sau. I due gioielli riscattati (non senza strascichi) alle buste dal Cagliari, sono a tutti gli effetti giocatori del Foggia ma non sono a disposizione di Bonacina. Il centrocampista, dopo essersi negato all'inizio del ritiro con tanto di certificato medico, da circa due settimane è tornato in gruppo ma vive da autentico separato in casa. Diverso il discorso per l'attaccante che risulta indisponibile fino al prossimo al 25 agosto. L'impressione è che solo una cessione dei due scontenti possa sbloccare i movimenti in entrata. Certo è che entrambi risponderebbero alla perfezione alle esigenze tattiche del tecnico, alla ricerca di un metronomo a centrocampo dai piedi buoni (come Burrai) e di un centravanti da alternare a Tiboni (come Sau). Ancora tredici giorni di mercato per il diesse Pavone, alla fine dei quali sapremo se i due giocatori sardi avranno cambiato destinazione o se invece saranno i due giocatori di cui Bonacina ha bisogno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • E' morto Dario Montagano: l'imprenditore sanseverese trovato senza vita in giardino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento