Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Mounard: “Non ho detto quelle cose, Foggia la mia seconda casa”

"Hanno tradotto malissimo" dichiara David a FoggiaToday. "Come avrei potuto dire questo, considerando che Foggia è la mia seconda casa, ci vivo, ho amici e anche famiglia".

A FoggiaToday David Mounard smentisce categoricamente le dichiarazioni riportate su Resport.it circa il paragone tra l’igiene di Foggia e quella di Salerno, città dove attualmente gioca.

Al telefono il giocatore transalpino si è detto seccato e dispiaciuto per la notizia riportata sul portale sportivo campano, rimbalzata sui social network e ripresa da alcuni organi di informazione di Foggia

E’ bene precisare che ancor prima della richiesta di rettifica dell’ex fantasista foggiano abbiamo contattato la redazione francese “So foot” per il rilascio dell'intervista.

Hanno tradotto malissimo” dichiara David. “Come avrei potuto dire questo, considerando che Foggia è la mia seconda casa, ci vivo, ho amici e anche famiglia”.

E’ sincero David. 107 presenze e 21 reti con la maglia del Foggia dal 2004 al 2008 e una promozione in B sfumata per una manciata di secondi.

Nell’intervista rilasciata a So Foot – afferma Mounard – si è parlato soltanto di raccolta differenziata nelle città delle compagini in cui ho giocato e in Italia”. “Non è stato fatto alcun paragone e nessun riferimento dispregiativo alla sporcizia delle città” prosegue l’attaccante. “Sono davvero amareggiato perché si vogliono creare problemi su cose che non ho detto”.

David Mounard è un professionista a cui non interessa la rivalità sportiva. Rispetta le squadre dove ha militato, ancor più Foggia, la sua seconda casa. Nelle sue parole la certezza del suo amore per la città.

 

 

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mounard: “Non ho detto quelle cose, Foggia la mia seconda casa”

FoggiaToday è in caricamento