Domenica, 24 Ottobre 2021
Calcio

Tutto sull'avversario del Cerignola: il Fasano

Esordio al "Monterisi" per i gialloblu di Michele Pazienza. Precedenti favorevoli ai cerignolani che, nelle passate tre stagioni, hanno sempre battuto i fasanesi tra le mura amiche. Ex di turno Dorval per i biancazzurri e Battista, andato a segno contro il Gravina in Coppa, per gli ofantini

Domenica 19 settembre alle 15 l’Audace Cerignola di Michele Pazienza farà il suo esordio in Serie D inaugurando la propria stagione agonistica con la speranza, finalmente, di centrare la promozione in Serie C. I gialloblù si presentano ai nastri di partenza del campionato con una rosa decisamente in grado di centrare l’obiettivo. Il “diesse” Elio Di Toro ha, come sempre, ben operato nel calciomercato estivo andando a soddisfare sia le esigenze del mister che quelle dell’ambizioso patron Danilo Quarto. Smaltita l’euforia per la presentazione in grande stile alla città nei giorni scorsi, si scenderà in campo al “Monterisi” per fare sul serio.

L’avversario di turno è il Fasano, alla sua terza stagione di fila nel girone H di Serie D e con una storia fatta anche di fasti migliori, considerati i bei tempi della C2 e di un certo Vittorio Insanguine centravanti a inizio millennio. Oggi la realtà parla di piazzamenti nella cosiddetta parte sinistra della classifica e di navigazioni tranquille nella “quarta serie” italiana.

Molto rinnovata la rosa passata agli ordini di Giuseppe Mosca. Confermato capitan Bernardini a centrocampo e una manciata di under quali Suma tra i pali, Camara in difesa, Calabria e Taddeo in mediana, Losavio e Trovè in attacco. Attorno a loro è stata costruita una squadra che certo non difetta in esperienza. La difesa titolare parla sudamericano. Argentino per la precisione con Callegari arrivato dal Lanusei, Del Col dal Francavilla e Gorzelewski dal Formia. A centrocampo altro innesto “albiceleste” quale quello di Capomaggio, arrivato dallo Scalea, Eccellenza calabrese, assieme all’ex Foggia Vincenzo Richella in attacco. Ulteriore esperienza nel reparto nevralgico del campo è garantita da Lucchese, prelevato dall’Altamura. Ma è il reparto avanzato quello dove si registra il maggior numero di facce nuove quanto esperte. “Operazioni nostalgia” quelle dei ritorni di Vincenzo Corvino, nella passata stagione a Taranto, e Ivan Forbes, di passaggio al Madrepietra Daunia qualche stagione fa, e nello scorso torneo al Brindisi. E dal Brindisi è arrivato anche Luigi Calemme, accostato al Foggia due stagioni fa in D così come il centrocampista Sibilla. A completare i ranghi offensivi Battista (ex di turno, ndr) dalla Torres e D’Addabbo dal Gravina.

Esordio stagionale di Coppa Italia di categoria amaro per i biancazzurri eliminati dal Gravina all’esito della classica lotteria dei rigori. Uno pari nei 90 minuti regolamentari con vantaggio fasanese siglato da Battista. Fatali poi i penalty falliti da Corvino e Losavio.

Nettamente favorevole al Cerignola il bilancio dei precedenti al “Monterisi”. Ultima disputa terminata 4-0 in favore della “cicogna” nella passata stagione grazie a una doppietta di Loiodice e ai gol di Malcore e Russo. Due a uno per i cerignolani, sempre in D, nella stagione 2019/2020 grazie ai gol di Longo e Rodriguez intermezzati dal momentaneo pareggio di Corvino. Infine, nella stagione 2018/2019, 3-1 per gli ofantini: vantaggio brindisino di Colombatti poi Abruzzese, Lattanzio e Loiodice a siglare la tris vincente.

Il Fasano dovrebbe schierarsi con il 4-2-3-1. Davanti a Suma dovrebbero agire Camara, Gorzelewski, Callegari e Bianco. Capomaggio e Lucchese in mediana con Battista, Bernardini e Calemme alle spalle di D’Addabbo con Corvino e Forbes pronti a far parte dell’undici titolare.

Arbitro dell’incontro sarà Simone Pistarelli di Fermo.

Di seguito l’attuale rosa del Fasano. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti relative alla stagione 2020/2021 (play-off, play-out e Coppe escluse).

FASANO – Allenatore: Giuseppe Mosca


PORTIERI
Alessio Leone (Cresciuto nella società – 2004) (*/-*)
Dario Suma (Confermato – 2001) (30/-45)
 

DIFENSORI
Paolo Bianco (Proveniente dal Lecce – 2003) (2/0 nella Primavera)
Rodrigo Callegari (Proveniente dal Lanusei – 1997) (32/2)
Papa Camara (Confermato – 2001) (16/2)
Mariano Del Col (Proveniente dal Francavilla – 1993) (19/4 + 7/0 nell’Acireale)
Franco Gorzelewski (Proveniente dal Formia – 1996)  (24/1 + 4/0 nel Lanusei)
 

CENTROCAMPISTI
Giorgio Bernardini (Confermato – 1998) (34/3)
Emanuele Calabria (Confermato – 2003) (2/0)
Galo Capomaggio (Proveniente dallo Scalea – 1997) (*/*)
Ciro Lucchese (Proveniente dal Team Altamura – 1996) (23/0)
Antonio Miccoli (Proveniente dal Virtus Francavilla – 2001) (4/1 + 2/0 nel Fk Dinamo)
Alessandro Sibilla (Proveniente dal Brindisi – 2002) (8/0)
Stefano Taddeo (Confermato – 2003) (3/0)
 

ATTACCANTI
Ignazio Battista (Proveniente dalla Torres – 1997) (17/0 + 2/0 nel Cerignola)
Luigi Calemme (Proveniente dal Brindisi – 1997) (20/1 + 5/0 nel Taranto)
Vincenzo Corvino (Proveniente dal Taranto – 1991) (10/2)
Giacomo D’Addabbo (Proveniente dal Gravina – 2002) (14/0)
Ivan Forbes (Proveniente dal Brindisi – 1986) (28/1)
Francesco Losavio (Confermato – 2001) (11/1)
Vincenzo Richella (Proveniente dallo Scalea – 1994) (*/*)
Francesco Trovè (Confermato – 2002) (16/1)

Arrivi: P.Bianco (dif, 03, Lecce); R.Callegari (dif, 97, Lanusei); M.Del Col (dif, 93, Francavilla); F.Gorzelewski (dif, 96, Formia); G.Capomaggio (cen, 97, Scalea); C.Lucchese (cen, 96, Team Altamura); A.Miccoli (cen, 01, Virtus Francavilla); A.Sibilla (cen, 02, Brindisi); I.Battista (att, 97, Torres); L.Calemme (att, 97, Brindisi); V.Corvino (att, 91, Taranto); G.D’Addabbo (att, 02, Gravina); I.Forbes (att, 86, Brindisi); V.Richella (att, 94, Scalea)

Partenze: E.Pontet (por, 91); P.De Miranda (dif, 86, Rende); M.Dorval (dif, 01, Audace Cerignola); T.Lopez Petruzzi (dif, 98, Notaresco); A.Omerovic (dif, 01, Unis Vogosca); S.Riccardi (dif, 03, Castelnuovo); F.Urquiza (dif, 92, Bisceglie); A.Amoruso (cen, 03, Siena); D.Difino (cen, 95); C.Gentile (cen, 99, Francavilla); T.Gille (cen, 02, Pdha); F.Meduri (cen, 91, Casarano); E.Melillo (cen, 93, Francavilla); J.Nellar (cen, 94); T.Urruty (cen, 93, Rende); L.Dambros (att, 96, Casarano); G.Lopez (att, 97, Aurora Alto Casertano)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto sull'avversario del Cerignola: il Fasano

FoggiaToday è in caricamento