menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Angelo Riccardi

Angelo Riccardi

Presidenza ASI, l'Anticorruzione vuole vederci chiaro: "inconferibile" l'incarico a Riccardi

L'Anac avvia un procedimento di vigilanza relativo ad una possibile ipotesi di inconferibilità dell'incarico di Presidente del Consorzio al sindaco di Manfredonia. Venti giorni per le controdeduzioni. L'elezione il 27 settembre scorso

Potrebbe terminare anzitempo l'esperienza di Angelo Riccardi alla presidenza del Consorzio Asi di Foggia. Ma il condizionale resta d'obbligo. Sollecitata nei mesi scorsi da due esposti, l'autorità nazionale Anticorruzione ha, infatti, aperto un fascicolo, rilevando in capo a Riccardi la fattispecie prevista dall'art 7, comma 2, del d.lgs. 39/2013 che sancisce l'inconferibilità dell'incarico a coloro che ricoprono il ruolo di amministratori di enti locali superiori a 15mila abitanti nella stessa regione dell'amministrazione che conferisce l'incarico (ed è il caso del Comune di Manfredonia con l'Asi).

E' quanto trapela da ambienti Asi, che dell'orientamento dell'Anac e dell'avvio contestuale di un procedimento di vigilanza relativo ad una possibile ipotesi di inconferibilità dell'incarico di Presidente del Consorzio sarebbe stato notiziato nei giorni scorsi. Nocciolo della questione sarebbero le cosiddette "deleghe gestionali dirette", che Riccardi, tuttavia, non ha, ricoprendo un ruolo meramente rappresentativo (una formula utilizzata per bypassare proprio il conflitto normato dalle legge). "La procedura avviata dall'Anticorruzione analizzerà tale 'rinuncia' - dicono fonti interne al Consorzio -, bisognerà dimostrare che è sostanziale e non meramente formale". Venti giorni il tempo concesso, a norma di legge, per produrre controdeduzioni. L'iter dovrà concludersi nel giro di 120 giorni. Fu il Movimento 5 stelle a sollevare i primi dubbi sulla elezione del sindaco di Manfredonia alla guida del Consorzio di Sviluppo industriale, avvenuta, come si ricorderà, il 27 settembre scorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dal 17 gennaio, la Puglia torna 'arancione': cosa è consentito fare e cosa no

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento