Politica

Arresti al Comune di Foggia, Iacovangelo si dimette da consigliere

Ai domiciliari con l'accusa di corruzione nell'ambito dell'inchiesta che oggi ha portato anche all'arresto del sindaco, era già stato sospeso dalla carica dal prefetto. L'avvocato Manniello: "Riteniamo che il modo migliore di rispettare il mandato ricevuto dai propri elettori sia quello di dimostrare la propria innocenza"

Dario Iacovangelo ha presentato le proprie dimissioni da consigliere comunale di Foggia. Lo comunica l'avvocato Maddalena Manniello, legale di Iacovangelo che il prefetto Raffaele Grassi aveva già sospeso dalla carica assieme ad Antonio Capotosto e al sindaco Franco Landella, a seguito dell'applicazione nei loro confronti di misure cautelari.

"Tale decisione - spiega l'avvocato Manniello - si è resa indispensabile per esercitare nel modo più ampio le proprie facoltà difensive nel procedimento penale, tutelando al contempo l’integrità della massima assise comunale. Riteniamo che il modo migliore di rispettare il mandato ricevuto dai propri elettori sia quello di dimostrare la propria innocenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arresti al Comune di Foggia, Iacovangelo si dimette da consigliere

FoggiaToday è in caricamento