ASD San Marco | Magia di Nardella, poi Coco: 2 a 0 al Reali Siti Stornarella

Finisce due a zero grazie alle reti nella ripresa di Michele Nardella e di Michele Coco su calcio di rigore. Infortunio per Elia Gravinese

I festeggiamenti a fine gara

Non era facile per l’ASD San Marco, nonostante il turno casalingo, cominciare il nuovo anno con una vittoria. Non era semplice ricominciare dopo tre settimane senza gare ufficiali. Le festività natalizie prima, la neve poi e il rinvio della gara contro il Minervino, non hanno fermato ugualmente la marcia dei ragazzi di mister Iannacone, che hanno avuto la meglio sul mai domo Reali Siti Stornarella terzo in classifica, aggiudicandosi il big match della giornata con il classico punteggio inglese di due reti a zero.

Una partita giocata su buoni ritmi, a tratti spigolosa, ma avvincente, piacevole e in bilico fino al 2 a 0 finale firmato su calcio di rigore da Michele Coco – al suo sesto centro in campionato – che lanciatissimo a rete veniva atterrato in area al momento del tiro. Due a zero che arrivava – così come accaduto in occasione del derby - con i padroni di casa in inferiorità numerica, ma questa volta per l’infortunio occorso a Elia Gravinese (tre cambi erano già stati effettuati).

Il vantaggio della seconda della classe arrivava nei primi minuti del secondo tempo, grazie all’estro di Michele Nardella (appena entrato), che al limite dell’area si liberava con una finta di corpo della marcatura di un avversario, pensava al tiro, ma puntava e superava un altro difensore con un doppio passo, completando l’opera con un destro ad incrociare che batteva l’incolpevole estremo difensore ospite.

Con un gol di vantaggio ma con un uomo in meno, i celeste-granata respingevano – senza rischiare troppo - le offensive del Reali Siti Stornarella, che si affacciavano dalle parti di Sportelli alla ricerca del pari; in contropiede, però, arrivava l’azione che portava al raddoppio e chiudeva definitivamente i conti.

Con questi tre punti la compagine del presidente Tommaso Martino allunga sulle inseguitrici e tiene il passo dell’Audace Cerignola. Giovedì, al Tonino Parisi, arriva il Castelluccio dei Sauri, avversaria in Coppa Puglia. Poi la doppia trasferta contro il Sibillano Bari e il recupero di Minervino, prima dell’ultima gara del girone d’andata contro l’Audace Barletta.

Così mister Iannacone al termine dell’incontro: “Non era facile tornare a giocare una gara ufficiale dopo 21 giorni di freddo e neve che non ci hanno permesso di allenarci bene. Abbiamo disputato una buona gara contro un’ottima squadra, che gioca a calcio e in maniera sportiva. Ingredienti che hanno reso la gara piacevole e che ha divertito i numerosi spettatori giunti al Tonino Parisi. Sono soddisfatto per come l’ambiente ha gestito e vissuto la gara. A partire dalla società, ma senza dimenticare i tifosi della Brigata Lamis, che durante la settimana hanno sfidato il freddo, intonando cori e sventolando bandiere durante gli allenamenti. Ci hanno dato la spinta di cui avevamo bisogno. Per quanto riguarda la vittoria, credo sia importante non tanto per i tre punti conquistati, ma per la crescita del gruppo nella gestione delle difficoltà”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento