Dopo i pareri di Tar e Coni il Foggia calcio pungola la Lega: "Basta esitazioni, si disputino immediatamente i playout"

La società rossonera, preso atto del parere del Collegio di Garanzia, fa di nuovo richiesta alla Lega di Serie B, di calendarizzare quanto prima le gare relative ai playout

Giocare subito i playout. Per il Foggia non è più tempo di indugiare, ma di agire. E lo ribadisce con un comunicato nel quale il sodalizio dauno annuncia di aver nuovamente fatto richiesta alla Lega B di far disputare immediatamente le gare dei playout.

Questa volta la richiesta è corroborata anche dal parere della Sezione Consultiva del Collegio di Garanzia del Coni, depositato nella giornata di ieri, favorevole alla disputa dei playout in seguito alla retrocessione all'ultimo posto del Palermo, secondo il criterio dello scorrimento della graduatoria.

Come riporta una nota sul sito della società rossonera “la sezione consultiva del Collegio di Garanzia dello Sport del Coni, rispondendo al quesito presentato dal Presidente della F.I.G.C., ha ribadito che ‘… i play-out per l’individuazione della quarta squadra retrocessa nel Campionato di Serie C, al termine del Campionato 2018/2019 di Serie BKT, devono essere effettuati e devono svolgersi fra la quart’ultima e la quint’ultima squadra collocate in graduatoria…’, vale a dire tra il Foggia e la Salernitana.

In materia si sono quindi già espressi sia il Giudice amministrativo, sia il più alto organo di giustizia del Coni ed entrambi hanno sottolineato che l'applicazione corretta delle vigenti regole federali avrebbe comportato la disputa delle gare di playout. Così non è stato a causa di un provvedimento errato le cui conseguenze negative si sono prodotte solo in danno del Foggia Calcio.
È dunque giunto il momento di applicare correttamente, senza esitazioni ulteriori, le vigenti regole federali e disputare immediatamente le gare relative ai playout.

Il Foggia Calcio – conclude la nota – continuerà a tutelare, in tutte le compenti sedi, i propri diritti, quelli della tifoseria e della città di Foggia”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • In arrivo un nuovo decreto, filtra una bozza: restrizioni fino al 31 luglio e multe fino a 4mila euro per i trasgressori

  • Capitanata sotto choc, medico muore nell'inferno del Coronavirus. "Unica colpa è di aver fatto il suo dovere"

  • Coronavirus: due città diventano 'zona rossa' con almeno 51 casi positivi, quattro sono amaranto e tre lilla

  • Bollettino tragico: quattro morti in provincia di Foggia, solo oggi 120 positivi al Coronavirus in Puglia

  • Chiudono le pompe di benzina e gasolio: si comincia da mercoledì: "Da soli non ce la facciamo"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento