Martedì, 26 Ottobre 2021
Sport

L'Us. Foggia: "I giocatori si atterranno alle decisioni del direttore di gara"

Dalla prossima gara ufficiale i rossoneri non butteranno mai più il pallone fuori dal rettangolo di gioco. La dirigenza ricorda gli episodi contro la squadra rossonera

Nel giorno in cui il Giudice Sportivo ha inflitto tre giornate a Candrina, l'U.s. Foggia non ci sta e in una nota diramata agli organi di stampa, ribadisce la propria concezione di Far play in merito all'episodio del pareggio contro il Gela che ha scatenato una battaglia in campo e fuori tra i giocatori e gli organi dirigenziali delle due compagini. Dopo il comunicato di ieri mattina, la squadra di Zeman ha scelto di stare dalla parte del regolamento secondo cui solo il direttore di gara, in qualsiasi momento o situazione, ha l'autorità di sospendere il gioco.

Comunicato Stampa - In merito a quanto accaduto durante l´incontro di calcio Foggia-Gela, gara valevole per il Campionato Nazionale di 1^ Divisione Lega Pro questa società, al fine di chiarire una volta per tutte la propria posizione relativa al "Fair Play" ("Giocare per vincere, Giocare con lealtà, Attenersi alle regole del gioco") ed alla sportività, puntualizza alcuni concetti.

Ciò che è accaduto recentemente nelle gare contro Atletico Roma (calciatore rossonero a terra, il gioco prosegue e Baronio sigla il gol del 3-3), Barletta (con tanto di dichiarazioni ufficiali del tecnico biancorosso, sig. Cari), Cosenza (gol irregolare del calciatore Biancolino e conseguente comportamento antisportivo dello stesso marcatore), Gela (una sorta di "caccia all´uomo" nei confronti dei nostri tesserati) ed altre squadre nulla hanno a che fare con l´etica sportiva e la filosofia calcistica di questa società.

Per questo motivo ed al fine di evitare strumentalizzazioni in merito la scrivente società - con la speranza di ricevere sempre arbitri preparati ed all´altezza della situazione - rende noto che, a partire dalla prossima gara ufficiale, i propri calciatori si atterranno al regolamento del giuoco del calcio in vigore, secondo cui solo il direttore di gara, in qualsiasi momento o situazione, ha l´autorità per sospendere il gioco.

U.S. Foggia SpA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Us. Foggia: "I giocatori si atterranno alle decisioni del direttore di gara"

FoggiaToday è in caricamento