rotate-mobile
Sport

Giulio Ciavarella non si ferma più: vince due ori ai Nazionali giovanili

Il diciassettenne della Acsd Pentotary si conferma anche per il 2018 campione italiano ai Campionati Nazionali giovanili di Nuoto a Riccione in vasca corta, vincendo due medaglie d’oro nei 50 e 100 dorso ed una d’argento nei 200 dorso

Il diciassettenne Giulio Ciavarella della Acsd Pentotary di Foggia si conferma anche per il 2018 campione italiano ai Campionati Nazionali giovanili di Nuoto a Riccione in vasca corta, vincendo due medaglie d’oro nei 50 e 100 dorso ed una d’argento nei 200 dorso nella categoria Juniores.

Nonostante la preparazione delle ultime settimane sia stata condizionata da un infortunio alla spalla, l’atleta foggiano allenato nella piscina di Viale Pinto dal Prof. Mario Ciavarella non ha deluso le aspettative imponendosi nella vasca romagnola con riscontri cronometrici di tutto rispetto, ottenendo il nuovo record regionale pugliesi nei 50 dorso nella categoria Juniores con 24.83 mentre migliora di oltre due secondi il personale nei 200 dorso abbattendola soglia dei due minuti con 1.58.07, non da meno nei 100 dorso in cui chiude primo in 53.91. Ottimo il risultato finale del team Pentotary che chiude al 15° posto finale su 80 squadre iscritte.

Una tre giorni di gare intensa che non permette di abbassare il ritmo negli allenamenti in vista dei Campionati Assoluti di Nuoto in vasca lunga da 50 metri che si terranno sempre allo Stadio del Nuoto di Riccione a metà aprile e che vedranno Giulio gareggiare nelle tre distanze dei 50, 100 e 200 dorso, gare che varranno la convocazione con la Nazionale Giovanile ai Campionati Europei Juniores che si svolgeranno dal 04 - 08 Luglio 2018 ad Helsinki (FIN).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulio Ciavarella non si ferma più: vince due ori ai Nazionali giovanili

FoggiaToday è in caricamento