Il Foggia sfida il Cosenza e l’emergenza: allo ‘Zac’ i rossoneri a caccia di una vittoria che manca da tre mesi

Anticipo di serie B, i rossoneri ospitano la squadra dell’ex Braglia. Padalino ha gli uomini contati a centrocampo, torna Agnelli. Esordio per Marcucci? Nel Cosenza occhio a Tutino

Hanno un po’ tutti fissi nella mente quanto accadde il sabato pomeriggio di quasi cinque mesi fa. Il 20 ottobre 2018 al ‘San Vito-Marulla’ arrivava un Foggia in piena serie positiva, contro un Cosenza per molti destinato a un repentino e lesto ritorno in terza serie. La sosta per le nazionali da cui la B era reduce, spezzò quel gap tecnico-tattico e motivazionale che separava le due formazioni. Così in campo scese la peggior versione del Foggia, a fronte di un Cosenza ringalluzzito dall’ispirato Tutino. Una vittoria che diede l’abbrivio alla rincorsa dei calabresi, a cui il mercato di gennaio ha anche offerto la possibilità di rinforzare la rosa, già corroborata dagli ottimi risultati che hanno proiettato la formazione di Braglia addirittura ad accarezzare il sogno playoff.

Lo stesso obiettivo, improvvidamente annunciato in Capitanata, quando la penalizzazione non era ancora stata pienamente smaltita. E infatti la storia narra che dopo quello 0-2, il Foggia si è progressivamente perso, tra pareggi carichi di rimpianti e sconfitte imbarazzanti, piazzando le tende nella zona rossa della classifica. E neppure il cambio di guida tecnica ha sortito gli effetti sperati. Quattro mesi e mezzo dopo quella disfatta, Foggia e Cosenza si riaffrontano, stavolta in terra di Capitanata. Sono mutati gli obiettivi, e la sfida di oggi potrebbe mutare nuovamente i destini, o forse definirli ulteriormente. Il Foggia ha un bisogno smodato dei tre punti che mancano dalla sfida di Carpi, e che proprio a partire dalla sfida di Cosenza, sono arrivati un’altra volta solo con la breve parentesi di Pavone nella sfida con la Cremonese. Era il 14 dicembre. Da allora lo Zaccheria non festeggia una vittoria. Sarebbe giunto il momento di spezzare il tabu, anche perché le chance per risollevarsi diventano sempre meno.

Le ultime dai campi

QUI FOGGIA – Emergenza in casa Foggia. Le squalifiche di Busellato e Gerbo, e l’infortunio rimediato da Deli ad Ascoli, riduce sensibilmente le risorse in mediana a disposizione di Padalino. L’ex Paganese è stato convocato ma non partirà dal 1’. Ci sarà, invece, Agnelli, che affiancherà Greco. Il terzo giocatore disponibile è Marcucci, il cui impiego rappresenterebbe anche l’esordio tra i professionisti. Poche le alternative: un cambio di modulo oppure lo slittamento di Cicerelli sul centrosinistra. In avanti recupera Galano, ma resta favorito uno tra Chiaretti e Matarese.

QUI COSENZA – Uno solo il dubbio di Braglia: restare con il 4-3-3 o affidarsi al 3-5-2 con l’impiego di Dermaku con Capela e Legittimo in difesa. Con il 4-3-3 Bittante sarebbe il terzino destro, mentre con il 3-5-2 non si escluderebbe l’impiego di Izco, ultimo arrivato ed ex oggetto del desiderio rossonero. In attacco posto assicurato per Tutino e Baez. In caso di tridente, al centro ci sarà Litteri.

FOGGIA (4-3-3) Leali; Ngawa, Billong, Martinelli, Ranieri; Agnelli, Greco, Marcucci; Chiaretti, Iemmello, Kragl. All. Padalino

COSENZA (4-3-3) Perina; Bittante, Dermaku, Legittimo; Bruccini, Palmiero, Sciaudone; Tutino, Litteri, Baez. All. Braglia

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento