Coppa Italia Lega Pro, Foggia nel girone D con Andria Bat e Catanzaro

Rossoneri inseriti nel girono D. Prima gara l'8 febbraio contro la perdente tra gli andriesi e i calabresi. Pavone pensa al mercato: nel mirino Simone Zaza e Andrea De Vito

Paolo Stringara

Mentre i giocatori rossoneri sono impegnati negli ultimi giorni di allenamenti prima della sosta natalizia, ieri la Lega Pro ha comunicato la composizione dei quattro gironi della Coppa Italia, nella quale la squadra di Stringara è ancora in corsa.

I rossoneri sono stati inseriti nel girone D con l'Andria Bat e il Catanzaro. La prima giornata vedrà confrontarsi proprio le due compagini rivali dei rossoneri, e si disputerà il prossimo 18 gennaio. La perdente dell'incontro affronterà il Foggia nella seconda giornata che si disputerà l'8 febbraio, mentre in caso di pareggio sarà l'Andria a disputare il match contro i Satanelli (da regolamento la squadra che ha giocato la prima in trasferta, in caso di pareggio, riposa nella seconda giornata, ndr).

Intanto cominciano timidamente a venir fuori le prime indiscrezioni di mercato. Due i nomi che sembrano entrati nell'orbita di Pavone, ovvero l'attaccante della Juve Stabia Simone Zaza, che però interessa anche a Feralpi Salò e Viareggio, e il difensore Andrea De Vito del Cittadella, già quest'estate vicinissimo all'approdo in Capitanata.

Sull'attendibilità di queste voci è difficile fornire garanzie, anche perché la sensazione è che Pavone prima di lavorare sugli acquisti, punterà a snellire la rosa e alla cessione di alcuni giocatori che nella prima fase della stagione hanno particolarmente deluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Addio a Padre Marciano Morra: per 20 anni fu amico e confratello di Padre Pio

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

  • 170 pazienti in terapia intensiva e 1392 in area non critica in Puglia. Nel Foggiano covid-free solo due comuni su 61

Torna su
FoggiaToday è in caricamento