Cittadella-Foggia, le probabili formazioni. Aria di turnover, chance per Gori?

Rossoneri fanno visita al Cittadella di Venturato, reduce dalla pesante vittoria in casa della capolista Pescara. Grassadonia potrebbe cambiare qualcosa a centrocampo e in attacco

Uno scatto di Foggia-Cittadella della scorsa stagione

Nove punti separano Cittadella e Foggia. Uno solo, se non ci fosse quella penalizzazione sulla quale, forse, non è più il caso di indugiare. Perché contano la classifica e i numeri, e stando a quelli il Foggia è al terzultimo posto. 

Ecco perché la gara del 'Tombolato' di stasera non è una sfida promozione, ma qualcosa di più vicino a un testa coda. Starà alla squadra di Grassadonia cercare di imporre i suoi veri valori contro una delle realtà più belle della categoria. Una squadra che ogni anno, con puntualità svizzera, viene privata dei suoi talenti più brillanti venduti a peso d'oro, per poi essere allestita con nuovi elementi altrettanto validi e in grado di far stazionare la squadra veneta sempre tra le prime otto. E in questo primo segmento di stagione la storia si è ripetuta, malgrado uno stop durato quattro partite (due sconfitte e due pareggi) e interrotto dalla vittoria esterna contro la capolista Pescara. 

Se poi si aggiunge che il Foggia lo scorso anno ha raccolto zero punti e sei gol subiti nel doppio confronto, si capisce che al 'Tombolato' non sarà una passeggiata. Ma potrebbe non esserlo anche per i padroni di casa, che dovranno fronteggiare una squadra vogliosa di riscatto dopo il tonfo di Cosenza e il beffardo pareggio nel derby. Una squadra che vuole raccogliere il massimo nelle prossime due sfide, prima del 'letargo' forzato di 20 e passa giorni. 

Le ultime dai campi

QUI CITTADELLA - Venturato confermerà il suo 4-3-1-2 con qualche dubbio a centrocampo e in attacco. Sulla mediana Iori agirà da regista, con Proia e Settembrini (favorito su Branca) ai lati. Schenetti - oggetto del desiderio rossonero in estate - agirà tra le linee in appoggio alla coppia d'attacco che dovrebbe essere composta da Strizzolo e Finotto, con Scappini che però ha le sue chance di partire dall'inizio. In difesa Cancellotti potrebbe subentrare a Ghiringhelli. 

QUI FOGGIA - Grassadonia ha annunciato un po' di turnover. Dove verrà applicato è difficile dirlo. In attacco scalpitano Gori e Chiaretti, e non è da escludere che entrambi possano partire dall'inizio. A centrocampo spazio a Busellato. Qualche chance anche per Rizzo, il quale, però, potrebbe anche essere preservato per la sfida interna con il Brescia dove le condizioni climatiche potrebbero essere più agevoli per un giocatore reduce da un serio infortunio muscolare. A destra si ripropone il ballottaggio Zambelli-Gerbo. Scalpita anche Cicerelli, che potrebbe anche prendere il posto di Deli. 

Probabili formazioni

CITTADELLA (4-3-1-2) Paleari; Cancellotti, Frare, Drudi, Benedetti; Proia, Iori, Settembrini; Schenetti; Strizzolo, Finotto. All. Venturato

FOGGIA (3-5-1-1) Bizzarri; Tonucci, Martinelli, Ranieri; Zambelli, Busellato, Carraro, Deli, Kragl; Chiaretti; Gori. All. Grassadonia 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia torna in zona arancione. Conte firma il nuovo Dpcm: restrizioni fino al 5 marzo, riecco la scuola in presenza

  • Scuola, si cambia di nuovo: "Superiori in Ddi al 100% per una settimana, elementari e medie in presenza (con ddi a scelta)”

  • Puglia in zona gialla 'rinforzata' fino al 15 gennaio: cosa è concesso fare (e cosa no)

  • La Puglia verso la zona arancione

  • Orrore nelle campagne di Cagnano, lupo trovato impiccato a un albero

  • Otto minuti di follia: inseguimento da film tra auto e pedoni, l'incidente contro un muro e la cattura dei due fuggitivi

Torna su
FoggiaToday è in caricamento