Sport

Ai nazionali di lotta brilla una stella foggiana: Simona Nardella conquista il bronzo

L'atleta dell'Accademia Evolution Artagon si è classificata terza nella sua categoria (49 kg) ai campionati nazionali tenutisi a Ostia

Un'intensa giornata di sport si è consumata al PalaPellicone di Ostia dove oltre duecentocinquanta cadetti e cadette provenienti da tutta Italia si sono sfidati per la conquista del titolo tricolore nella lotta stile libero e femminile. Nello stesso appuntamento si è svolta anche la gara dei Master che ha visto sfidarsi per la corona cinquanta contendenti.


Il doppio evento ha avuto luogo sabato 18 marzo c.a. secondo un programma che ha visto i giovani e le giovani competere per il titolo tricolore di classe a partire dalle ore 9.30, mentre i veterani si sono affrontati nel pomeriggio a partire dalle ore 16.00. Le gare sono state trasmesse in diretta streaming dal sito federale e nel canale YouTube FIJLKAM Official Channel.

La Lotta olimpica, in Italia a volte chiamata semplicemente lotta, è uno sport da combattimento in cui due avversari si confrontano sia in piedi che a terra. È suddiviso in due varianti: lotta greco-romana e lotta libera (o stile libero) maschile e femminile.

La lotta stile libero femminile, altresì definita freestyle, è stata recentemente ammessa alle Olimpiadi di Atene 2004. Il primo Campionato mondiale femminile di lotta si è svolto nel 1987. L’a.s.d. Accademia Evolution Artagon Foggia, facente parte del sodalizio con la Kerinos di Cerignola (FG), ha presenziato alla competizione con 2 atleti, Fiore Altobello categoria – 85 Kg. e Simona Nardella categoria – 49 Kg. ha ben figurato raggiungendo con ambedue gli atleti le finali per il 3° posto. FIORE dopo una giornata entusiasmante è superato nella finalina per due punti dall’avversario, concludendo la gara al 5° posto.

Diversa la sorte per la Nardella che ha concluso la giornata al 3° posto conquistando la medaglia di bronzo. Immensa la soddisfazione per il club di Foggia e dell’allenatore Moroso Mario sia che per il risultato, sia per l’evidente crescita tecnica ed atletica dei giovani lottatori che si allenano e gareggiano per l’unica società di Foggia che si occupa dell’antica disciplina della lotta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ai nazionali di lotta brilla una stella foggiana: Simona Nardella conquista il bronzo

FoggiaToday è in caricamento