Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Sport

Acd Foggia-Grottaglie 5-0 | Super Giglio, pokerissimo rossonero

La squadra di Padalino regola i salentini con una cinquina senza storie. La tripletta del bomber rossonero chiude i conti dopo solo un tempo. Nella ripresa i sigilli di Leonetti e Palazzo

La voglia di continuare l'ottimo momento, la ricerca del riscatto per il bruciante 2-4 dell'andata, e la classifica, che ancora non esclude matematicamente il Foggia dalla rincorsa all'ultimo posto utile per i playoff. Obiettivo quest'ultimo, ancora difficile da raggiungere, che forse darà corpo a futuri rimpianti, ma che dopo la sconfitta del Bisceglie a Pozzuoli, dista 5 punti, a 3 turni dalla fine del campionato. 

IMMENSO GIGLIO - Mattatore dell'incontro ancora una volta è stato Giuseppe Giglio, che con una tripletta in poco più di mezz'ora, ha archiviato la pratica Grottaglie. 17 reti in 30 partite, e una continuità di rendimento spaventosa, numeri quasi incommentabili per il protagonista assoluto della stagione rossonera. Al 7' il primo sigillo, con un colpo di testa dopo l'ottima azione di Compierchio sul versante destro. Il secondo più facile e fortunato, al 29', dopo un'azione confusa, condita dall'errore dell'estremo difensore avversario sul colpo di testa di Quinto (rilanciato al posto di D'Ambrosio, ndr), il terzo su rigore, frutto di un fallo dello stesso portiere De Gennaro su Agnelli, intervento punito con il rosso per aver interrotto una chiara occasione da gol. Episodio che di fatto ha messo il lucchetto su un risultato già sigillato in favore della squadra di Padalino.
POKERISSIMO SERVITO - Il secondo tempo è buono per arricchire il tabellino dei marcatori, nel quale incide il proprio nome Leonetti, abile a raccogliere l'ottimo cross dalla corsia mancina di Picascia. Nel Foggia entrano Palazzo, Basta e Ferrante. L'ex Bisceglie impiega pochi minuti per divorarsi il consueto gol, e per sfiorarne un altro al 20' con una bella volée. Anche Ferrante va vicino in due occasioni al gol, prima della quinta segnatura, giunta al 35' per opera di Palazzo, bravo a raccogliere una palla vagante in area, e a spedirla alle spalle dell'estremo difensore avversario. Terza vittoria consecutiva per i rossoneri, 11° risultato utile consecutivo, la porta di Micale inviolata da tre partite, numeri da grande squadra, ruolino di marcia da alta classifica. Se solo fosse cominciato un po' prima... 

Tabellini 

Foggia: Micale; Loiacono (18'st Basta), D'Angelo, Tommaselli; Quinto; Compierchio (22'st Ferrante), Agnelli, Gentile, Picascia; Giglio, Leonetti (13'st Palazzo). A disposizione: Mormile, Cassandro, D'Ambrosio, Coccia. All. Padalino

Grottaglie: De Gennaro, Pisano, Pinto, Lenti (1'st Schiavone), Buono, Danese, Sanna, Vitagliano, Formuso (35'st Presicci), Pignatelli (36'pt Anastasia), Rebecca. A disposizione: Marino, Formuso, Vestita, Collocola. All. Pellegrino

Ammoniti: Micale (F)

Espulsi: De Gennaro (G) al 36' del secondo tempo per aver interrotto una chiara occasione da gol

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acd Foggia-Grottaglie 5-0 | Super Giglio, pokerissimo rossonero

FoggiaToday è in caricamento