rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
social Celle di San Vito

Celle di San Vito, il paese della 'squadra emigrante' che tifa Francia e sogna la visita di Macron

Sul programma “Il Settimanale”, i telespettatori italiani hanno conosciuto la squadra e il borgo. La compagine calcistica del paese più piccolo della Puglia si sta facendo onore nel campionato campano. Qui tutti tifano per il Real e tiferanno per la Francia impegnata nella finale dei mondiali in Qatar

Tutta Italia ha potuto ammirare e apprezzare la bellezza e le particolarità del paese più piccolo della Puglia. Sabato scorso, infatti, Celle di San Vito e la sua squadra di calcio sono finiti su Rai Tre, nel programma televisivo a diffusione nazionale 'Il Settimanale' in onda ogni sabato sulla terza rete poco dopo mezzogiorno.

Il servizio, a cura del giornalista pugliese Emiliano Cirillo e dal titolo 'La squadra emigrante', ha raccontato il piccolo centro foggiano sottolineando il suo stretto legame con la Francia. A Celle, infatti, non solo si parla il franco-provenzale ma i cittadini sognano la tanto agognata visita del presidente francese, Emmanuel Macron, invitato con una missiva dalla sindaca del comune cellese, Palma Maria Giannini. Il premier francese ha risposto alla lettera arrivata dalla Puglia non escludendo una sua eventuale visita.

“La nostra squadra si sta facendo onore, come sempre, ed è anche un modo per far conoscere il nostro paese, siamo orgogliosi di società, giocatori e allenatore”, ha dichiarato la sindaca Palma Maria Giannini. “Per Celle di San Vito, che attualmente conta circa 140 abitanti ed è il borgo più piccolo della Puglia, avere una squadra di calcio è un piccolo miracolo, che acquisisce un rilievo sociale importantissimo”.

La squadra di calcio da quest'anno ha deciso di iscriversi al campionato di terza categoria (girone B) di Benevento. E non è questa l'unica novità per la formazione cellese che, oltre a cambiare regione, ha cambiato anche denominazione: non più 'Sfinge' ma 'Real Celle San Vito'. 

La decisione di spostarsi in Campania è stata presa per abbattere i costi delle trasferte, poiché i chilometri da percorrere si sono ridotti. La scorsa estate, dopo tanti ostacoli burocratici, la squadra di Celle di San Vito ha ottenuto il nulla osta per andare in Campania, anche se questo, come dichiarato dalla società, non significa che un giorno non si possa tornare in Puglia. Intanto, sul campo, dopo 7 giornate di campionato, il Real Celle San Vito è quarto in classifica (dopo la quarta giornata era nono) grazie ai 7 punti raccolti nelle ultime 3 giornate. La vetta ora dista soltanto 3 punti. Il sogno cellese continua.

Il Real Celle di San Vito festeggia sotto la curva

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celle di San Vito, il paese della 'squadra emigrante' che tifa Francia e sogna la visita di Macron

FoggiaToday è in caricamento