Politica

Uffici giudiziari, De Pellegrino: “Il sindaco presti ascolto alle proposte dei giovani avvocati”

Il consigliere comunale del Partito Democratico, Alfonso De Pellegrino, invita il sindaco a prestare ascolto alle proposte dei giovani avvocati foggiani

Il  consigliere comunale del PD, Alfonso De Pellegrino, intervenendo sulla questione degli uffici giudiziari nei locali di Piazza Padre Pio, commenta le ragioni esposte dalla sezione di Foggia dell’AIGA, ritenendole “fondate sul costo dell’operazione e sulla complessiva organizzazione logistica. Così facendo, De Pellegrino invita Landella a prestare ascolto alle proposte dei giovani avvocati foggiani

De Pellegrino aggiunge: “Vero è che la scelta dell’Amministrazione Mongelli è stata dettata dalla necessità di far fronte alla ‘emergenza’ provocata dalla riorganizzazione delle circoscrizioni giudiziarie ma la riflessione andava discussa coinvolgendo tutte le rappresentanze degli operatori della giustizia. Occorre approfondire la questione e verificare se ci siano ostacoli formali all’ampliamento degli uffici all’interno dell’area riservata al Tribunale: soluzione certamente più funzionale e notevolmente meno onerosa di quella attuale. Una nuova struttura potrebbe realizzarsi in 2-3 anni spendendo meno della metà di quanto è stato programmato nell'ipotesi di opzione d'acquisto.

L’esponente del PD foggiano conclude: “Limitando a questo lasso di tempo l’emergenza, aumentano le possibilità di risolverla con il fitto di locali idonei piuttosto che impegnarsi all’acquisto di un palazzo destinato ad ospitare tutt’altro genere di uffici. Tutti condivisibili elementi di valutazione offerti all’Amministrazione comunale, ai quali fa da sfondo un’inquietante inchiesta giudiziaria. Mi pare ci sia materia per approfondire la riflessione anche con il contributo dei gruppi consiliari di minoranza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uffici giudiziari, De Pellegrino: “Il sindaco presti ascolto alle proposte dei giovani avvocati”

FoggiaToday è in caricamento