menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Di Mauro, Casanova e Cristino

Di Mauro, Casanova e Cristino

La resa dei conti a Lesina: faccia a faccia tra il sindaco e la Lega. Irrompe Casanova: "Scelte politiche scriteriate"

Previsto in serata un incontro tra il sindaco e la Lega, dopo la decisione di Roberto Cristino di rimpiazzare al Bilancio il salviniano Bramante con un suo uomo, Primiano Antonio Pegoli

"Scriteriate ed incaute le scelte politiche operate dal sindaco di Lesina nelle ultime ore". Bolla così Massimo Casanova, europarlamentare della Lega e braccio destra di Matteo Salvini, la decisione di Roberto Cristino di sostituire al Bilancio il salviniano Leonardo Bramante con Primiano Antonio Pegoli, uomo vicino al primo cittadino. Una mossa che ha spinto il segretario provinciale Daniele Cusmai ad annunciare il ritiro della delegazione leghista dall'esecutivo cittadino, composta dal vicesindaco Primiano Di Mauro, oggi unica espressione del partito in Giunta. 

Le due componenti della lista 'Uniti per Lesina', che meno di un anno fa si affermò quasi al fotofinish nella competizione elettorale cittadina per la quale Casanova, Salvini e la Lega investirono parecchie energie, portando in dote al sindaco circa 800 preferenze, dovrebbero incontrarsi nel tardo pomeriggio in quella che si preannuncia come una sorta di resa dei conti. Nulla è da escludere. 

Le scelte del sindaco, secondo Casanova, "sono frutto di decisioni dal profilo prettamente particolaristico e non orientate al bene comune". Nella contesa tra le parti, l'imprenditore europarlamentare irrompe a gamba tesa nella discussione. Fa sentire il peso suo e della Lega.

"E’ con orgoglio e soddisfazione che annuncio personalmente un importante risultato raggiunto dal Comune di Lesina, ammesso oggi da parte della Regione Puglia ad un finanziamento di quasi 750mila euro nell’ambito del programma comunitario per gli Affari Marittimi e la Pesca – FEAMP per la realizzazione dell’intervento ‘Sos Gargano – Centro multifunzionale dei prodotti degli ambienti vallivi’. Si tratta, com’è evidente, di un notevole risultato in termini finanziari per un ente delle dimensioni del comune di Lesina nonché aderente alle priorità economiche che interessano il territorio in oggetto, come pesca e turismo"

Casanova, che ha la residenza proprio nella cittadina dell'omonimo lago, rimarca "l'importante lavoro profuso dalla Lega in questo primo anno di governo cittadino, teso al buon governo della comunità lesinese e all’ottenimento di risultati reali e tangibili qual è quello appena menzionato.".

E conclude: "Un obiettivo, questo, va rimarcato, che ha sempre guidato la componente leghista nell’azione di governo cittadino".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Proprietà e benefici delle fave

Attualità

O la si salva o la si uccide

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FoggiaToday è in caricamento