Stop alle tasse di soggiorno, la proposta di Cera: “Zona franca e credenziali dei pellegrini anche per i turisti”

Il consigliere regionale propone l'eliminazione delle tasse per chi sceglie la Capitanata come meta delle proprie vacanze: "Vista la mancanza di servizi all'altezza, potremmo farci perdonare rendendo le aree interne libere da balzelli"

“Niente tasse per chi viene in vacanza in Capitanata. Una zona franca per le aree interne del Gargano e dei Monti Dauni, in modo da aiutare i territori più disagiati e contribuire al rilancio dei piccoli comuni. Vista la mancanza di servizi all'altezza (strade rotte, collegamenti a singhiozzo), potremmo farci perdonare da chi viene in Provincia di Foggia per turismo, rendendo le aree interne libere da balzelli e odiose tasse di soggiorno”. È la proposta di Napoleone Cera, presidente del Gruppo Consiliare dei Popolari.

“Ci sono timidi segnali di ripresa economica e bisogna sostenere il cambio di passo, evitando d'introdurre fastidiose tasse, coma quella di soggiorno, che pare essere un eufemismo, visto che non è un piacevole soggiorno, costretti come sono i nostri turisti a percorrere strade dissestate e al limite della sicurezza”, precisa Cera.

Il consigliere regionale continua: “Le zone franche interne e capaci di generare aree allargate tra i Comuni, potrebbero prevedere una serie di agevolazioni, mirate per i turisti, che avrebbero così un soggiorno agevolato e la possibilità di sconti se decidessero di ritornare in Capitanata l'anno successivo. Esistono le credenziali del pellegrino che viaggia sulle antiche Vie spirituali. Un documento di viaggio che accompagna sempre il pellegrino e ne attesta identità, condizioni e motivazioni”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La proposta di Cera è dunque quella di riservare lo stesso trattamento anche ai turisti che scelgono la Capitanata come luogo dove trascorrere le proprie vacanze: “Sarebbe un modo per fidelizzare il turista e aumentare le aree di sviluppo turistico, tenendo conto della tutela del paesaggio e della salvaguardia delle zone interne”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Foggia: trovato cadavere in un'auto

  • Palpeggia, solleva e stringe a sè ragazza in via Sabotino. Interviene la polizia. Cittadino denuncia: "Siamo stanchi"

  • Violenza sessuale su ragazza di 20 anni. Il racconto tra le lacrime: "Mi teneva così stretta che non riuscivo a liberarmi"

  • Ragazza trovata morta nel bagno della sua stanza: la tragedia nella residenza universitaria Einstein di Milano

  • Uomo scomparso a Foggia, da 24 ore non si hanno più notizie. I familiari: "Aiutateci a ritrovarlo"

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

Torna su
FoggiaToday è in caricamento