Spazi e risorse istituzionali per scopi di partito. Marasco: “Il Comune? E’ ‘Casa Landella’”

È la denuncia del capogruppo de “Il Pane e le Rose”, dopo la riunione politica di Forza Italia svolta ieri mattina al Comune di Foggia, alla presenza dell’ex parlamentare e commissario regionale Antonio Vitali

Augusto Marasco

“Sul Palazzo di Città di Foggia manca ormai solo l’etichetta del citofono con la scritta ‘Casa Landella’”. È la denuncia del capogruppo de “Il Pane e le Rose”, Augusto Marasco, dopo la riunione politica di Forza Italia che si è svolta ieri mattina al Comune di Foggia, alla presenza dell’ex parlamentare e commissario regionale Antonio Vitali, consiglieri regionali in carica e aspiranti, sindaci e altri amministratori della provincia di Foggia appartenenti allo stesso partito del sindaco del capoluogo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Bisognerebbe usare gli spazi di Palazzo di Città con parsimonia perfino per le riunioni politiche dei partiti e gruppi presenti nel Consiglio comunale di Foggia – rileva Marasco – ma arrivare ad approfittare delle risorse pubbliche per affari di partito che non hanno alcuna attinenza con l’agenda del Comune amministrato è uno scandalo che illustra bene il regime familistico e personalistico instaurato da Franco Landella. Mi appello alle forze politiche e civiche della città – conclude l’ex candidato sindaco del centrosinistra – affinché facciano sentire lo sdegno per un così evidente sprezzo della forma e della sostanza delle pubbliche istituzioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento