Servizio civile, 'esclusi' 44 candidati. Lucera 5 Stelle: "Il Comune revochi graduatoria in autotutela"

Secondo i pentastellati il Comune federiciano non avrebbe adempiuto a tutti gli obblighi di legge, il che non avrebbe consentito a tutti gli aspiranti di partecipare alla selezione per due progetti in corso

Con il Bando del 20 agosto 2018, la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale, ha indetto la selezione di 1.331 volontari da impiegare nella Regione Puglia. Il Comune di Lucera ha aderito al bando prevedendo la realizzazione di due progetti: “Tra scuola e cultura” e “I colori del verde”, per l’impiego di n. 12 volontari.

L’art. 5 del Bando prevede che: “L’ente pubblica sul proprio sito internet, nella sezione dedicata al “servizio civile” sulla home page, il calendario di convocazione ai colloqui almeno 15 giorni prima del loro inizio, pena annullamento delle selezioni. La pubblicazione del calendario ha valore di notifica della convocazione a tutti gli effetti di legge e il candidato che, pur avendo inoltrato la domanda, non si presenta al colloquio nei giorni stabiliti senza giustificato motivo è escluso dalla selezione per non aver completato la relativa procedura.

” Dalle verifiche effettuate sul sito internet del Comune di Lucera, nell’apposita sezione della home page dedicata al Servizio Civile – denuncia il Comitato Lucera 5 stelle- non risulta pubblicato il calendario di convocazione dei candidati ai due progetti in questione. Sta di fatto che dalle graduatorie finali provvisorie emerge che per il progetto “Tra scuola e cultura” si sono presentati al colloquio solo 28 candidati su 45, e per il progetto “I colori del verde” si sono presentati al colloquio solo 16 candidati su 36.

E’ di tutta evidenza – continuano i cinquestelle- che l’omessa pubblicazione del calendario nell’apposita sezione dedicata al servizio civile, dove tutti attendevano la propria convocazione, ha impedito ingiustamente di partecipare alla selezione a ben 44 candidati su 81.

Per questi motivi – concludono-, chiediamo che il Comune di Lucera verifichi che siano stati rispettati tutti gli adempimenti di legge, in particolare la pubblicazione del calendario dei colloqui nella apposita sezione dedicata al Servizio civile, e provveda all’immediato annullamento in autotutela delle graduatorie provvisorie, ordinando il rinnovo delle convocazioni con le corrette modalità espressamente previste dal bando. Tutti i giovani lucerini devono avere pari opportunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolge e uccide 35enne, scappa ma telecamere e frammenti lo incastrano: arrestato per omicidio stradale

  • Emiliano chiede la 'zona rossa' per la provincia di Foggia: "Qui massima gravità e livello di rischio alto"

  • "Mamma come l'ho combinato". Tutte le vittime della violenta 'Società Foggiana': "Qui le estorsioni devi pagarle a noi"

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Finisce in carcere l'uomo che ha investito e ucciso Vincenzo Maffeo. Aveva portato a riparare il mezzo da un carrozziere

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

Torna su
FoggiaToday è in caricamento