Indagato assessore regionale al Welfare, su "nomina mai fatta" della 'Castriota e Corropoli' di Chieuti

La Procura della Repubblica di Foggia procede su ipotesi inerenti la nomina del commissario dell'azienda per i servizi alla persona 'Castriota e Corropoli' di Chieuti

L'assessore al Welfare della Regione Puglia, Salvatore Ruggeri, comunica di avere ricevuto, questa mattina, un'informazione di garanzia come persona sottoposta a indagini, da parte della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, che procede su ipotesi inerenti la nomina del commissario dell'azienda per i servizi alla persona 'Castriota e Corropoli' di Chieuti.

"Ho piena fiducia nella magistratura a cui sono certo di potere illustrare ogni passaggio di un procedimento rientrante completamente nelle prerogative della politica. Procedimento che, tra l'altro, non si è mai concluso perché la nomina non è mai stata fatta", ha dichiarato l'assessore Ruggeri che, nelle prossime ore, incontrerà i magistrati inquirenti per fornire loro ogni chiarimento utile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Sua moglie è positiva, lui è in isolamento ma va ugualmente a lavorare: segnalato al 112 e multato dai carabinieri

  • San Marco in Lamis sotto choc, comunità in lutto per Domenico: "Questo maledetto virus gli ha tolto la vita"

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento