Rinvio Provinciali, Ursitti (Cor): “Condividiamo la scelta di Miglio”

L'esponente dei Conservatori e Riformisti si dice d'accordo con il presidente della Provincia di Foggia

Raimondo Ursitti (foto di Roberto D'Agostino)

"Condividiamo la scelta assunta dal presidente Francesco Miglio di posticipare a domenica 15 il voto per il rinnovo del consiglio provinciale". Così il coordinatore provinciale dei Conservatori e Riformisti, Raimondo Ursitti. "È evidente che, di fronte ad una siffatta emergenza maltempo che da ore affligge gran parte della provincia di Foggia, l'unica decisione di buonsenso era quella di rinviare le elezioni a tempi, è il caso di dire, migliori”.

L’esponente dei Conservatori e Riformisti aggiunge: “Non solo per garantire agli amministratori interessati alla competizione elettorale una partecipazione in totale sicurezza per ciò che concerne la loro incolumità, ma per preservare il valore stesso dello partecipazione: impedire anche ad uno solo di essi di prendere parte al voto è rendersi autori di una mortificazione di questo principio sacrosanto, già messo a dura prova da una legge che, attraverso il meccanismo del voto ponderato, ha ingiustamente classificato i comuni in enti di fascia A ed enti minori, di fascia B. Discriminazione che non ha ragion d'essere ma che pure il legislatore ha inteso perpetrare”.

Raimondo Ursitti conclude: “Acuire questa grottesca condizione significa privare la tornata elettorale di quei requisiti minimi di democrazia e credibilità che ancora le appartengono".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Cerignola: spara e uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si toglie la vita

  • Scacco al clan: maxi operazione antimafia di Carabinieri e Cacciatori, 50 arresti (anche a Foggia e Cerignola)

  • Mamma 'scatenata', in auto con i figli minori forza posto di blocco e avvia pericoloso inseguimento

  • Mafia garganica: catturato alle Canarie 'U meticcio', è rientrato in Italia dopo l'arresto del blitz 'Neve di Marzo'

  • Aggredito il consigliere comunale Massimiliano Di Fonso: picchiato da 5 uomini, finisce in ospedale

  • Ladri di olive in azione, dipendenti del frantoio fingono di non accorgersene. Irrompono i carabinieri, un arresto e furto sventato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento