Politica

Per il Gino Lisa il 2017 sarà l'anno della svolta? "Fiduciosi che le promesse vengano mantenute"

Il Presidente del Comitato Vola Gino Lisa ha incontrato l'assessore regionale al Bilancio Piemontese per fare il punto della situazione: "Ha confermato il personale impegno per l'allungamento della pista di volo"

"Nella giornata di ieri abbiamo consegnato all'Assessore al Bilancio Raffaele Piemontese il nostro lavoro, a firma dell'ingegnere Petracca, nella nota qualità di consigliere del Direttivo del Comitato, e del Responsabile dell'Area Tecnica di Mondo Gino Lisa e di Vola Gino Lisa, Angelo Stilla". 

Ad annunciarlo è Maurizio Antonio Gargiulo, presidente del Comitato Vola Gino Lisa. L'incontro con l'assessore Regionale è stato l'occasione per fare il punto sulla situazione riguardante l'aeroporto foggiano. "L'assessore ha confermato il suo impegno personale affinché la pratica dell'allungamento della pista di volo giunga a buon esito e chiaramente in tempi brevi", precisa Gargiulo. 

Confermata anche la possibilità che a breve possa partire verso Roma l'istanza di riqualificazione dello scalo come aeroporto di interesse nazionale (scadenza fissata per il 31 dicembre prossimo, ndr): "Siamo fiduciosi che l'impegno dichiarato e le promesse regionali saranno mantenute nei tempi ristretti imposti", spiega Gargiulo, che poi conclude: "Abbiamo offerto un approfondito documento di riflessione, una summa aggiornata e all'avanguardia di studi tecnici ed economici, che potrebbe essere determinante per il rilancio del Gino Lisa nel 2017, come scalo nazionale e come aeroporto europeo rientrante nel piano TEN-T. Tocca ora alla Regione valorizzarlo e utilizzarlo al meglio, portandolo nei giusti modi e tempi all'attenzione di chi di dovere, sia a Roma che a Bruxelles". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per il Gino Lisa il 2017 sarà l'anno della svolta? "Fiduciosi che le promesse vengano mantenute"

FoggiaToday è in caricamento