Panni è isolata: arterie impercorribili. Lonigro: “Situazione paradossale e intollerabile”

Il consigliere regionale e presidente della commissione Bilancio, Pino Lonigro, chiede alla Regione Puglia di sollecitare la Provincia ad intervenire e ripristinare i collegamenti sulle Provinciali 121 e 138

La Provinciale 121

Al grido d’allarme del primo cittadino di Panni si associa anche il consigliere regionale e presidente della commissione Bilancio, Pino Lonigro, che in una nota stampa esprime tutto il suo sdegno per l’isolamento al quale da quattro mesi è costretto a stare il piccolo comune foggiano.

La SP 121 va resa percorribile quanto prima, l’isolamento del Comune di Panni non può durare ancora”. Così Lonigro nell’interrogazione urgente all’assessore regionale ai Lavori Pubblici e ai Trasporti Giannini, al quale chiede di sollecitare la Provincia ad intervenire, poiché responsabile della manutenzione dell’arteria: “In pochi giorni ente preposto disponga l’effettuazione dei lavori di somma urgenza per la riapertura delle strade tuttora interrotte”.

Una situazione insostenibile che dura dalla violenta ondata di maltempo che il 1 e il 2 dicembre 2013 colpì la Capitanata, in particolar modo la Provinciale 121 nei tratti Panni-Stazione e Panni-Bovino. “La situazione è divenuta insostenibile, dal momento che anche l’unica strada di collegamento da e per il centro del subappennino, la SP 138 Panni-Limitoni, è anch’essa inagibile da oltre quaranta giorni per i movimenti franosi in atto in quel territorio.

“Penso ai pazienti che necessitano di cure, anche salvavita come la dialisi, che non possono raggiungere le strutture sanitarie di Foggia ed Accadia per farsi curare, penso ai tanti anziani ospitati presso le RSSA, ai commercianti e agli artigiani che subiscono giornalmente danni economici rilevanti. Ho ritenuto opportuno, perciò in causa il governo regionale, che dovrebbe sollecitare la Provincia di Foggia, responsabile della manutenzione delle  arterie stradali, a sbloccare questa situazione divenuta paradossale e sempre più intollerabile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: le persone con il gruppo sanguigno A sviluppano sintomatologie più gravi, gruppo 0 è più protetto

  • Terribile incidente stradale sulla A14 nel Foggiano: morto intrappolato tra le fiamme il conducente di un camion

  • Omicidio a Cerignola: uccisa donna di 41 anni in via Fabriano, il marito il principale indiziato del delitto

  • "Il botto è stato tremendo". Carabinieri evitano il linciaggio di due giovani, nel tamponamento ferito un bambino

  • A Vieste l'alloggio è gratis: appartamento fronte mare in cambio di 5 ore al giorno con i cani dell'oasi

  • Ultima ora: 12 arresti nell'operazione 'Turn-over'. Sgominato traffico di droga, metodi mafiosi e armi a Trinitapoli

Torna su
FoggiaToday è in caricamento