Tentato omicidio all'uscita del Domus, arsenale in casa di un amico: arresto bis per il buttafuori

Eseguite quattro misure cautelari in carcere per i reati di detenzione e porto di armi nei confronti di Aleandro Di Fiore classe 1981; Raffaele Di Fiore classe 1965; Vito Francesco Perdonò classe 1990 e Raffaela Dell'anno classe 1987. 

Nell'ambito dell'operazione Chorus (dettagli e video) con la quale alle prime ore dell'alba, Arma dei Carabinieri, Polizia di Stato e Guardia di Finanza, hanno eseguito congiuntamente 16 ordinanze di custodia cautelare richieste ed ottenute dalla Procura della Repubblica di Foggia, la polizia ha eseguito quattro misure cautelari in carcere per i reati di detenzione e porto di armi nei confronti di Aleandro Di Fiore classe 1981; Raffaele Di Fiore classe 1965; Vito Francesco Perdonò classe 1990 e Raffaela Dell'anno classe 1987. 

Le relative attività di indagine scaturivano dal tentato omicidio verificatosi il 21 ottobre 2018 quando Di Fiore, addetto alla sicurezza della discoteca “Domus", con un'arma da fuoco esplodeva alcuni colpi di pistola cal. 7.65 all'indirizzo di un giovane ragazzo, attinto alla testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giorno successivo veniva arresto di Renato Console, classe 1990, amico di Di Fiore trovato in possesso di un numero rilevante di armi. Le successive attività di indagine hanno però consentito di ricondurre la disponibilità dell'arsenale al buttafuori, nonché di contestare la detenzione di armi anche a carico di Raffella Dell'Anno, Raffaele Di Fiore e di Vito Perdonò, quest'ultimo arrestato in flagranza di reato in quanto trovato in possesso di altra arma clandestina cal. 7,65, munita di caricatore, con relative 6 cartucce del medesimo calibro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora assalto a portavalori sulla A14: paura tra gli automobilisti e traffico bloccato verso Canosa

  • Intenso nubifragio su Foggia: allagamenti e black out in città, chiuso il sottopasso di via Scillitani

  • Coronavirus, risalita vertiginosa dei contagi: 26 nuovi casi in Puglia (9 nel Foggiano)

  • Dal Lussemburgo alla Puglia per le ferie: 6 turisti positivi al Covid-19, erano partiti senza attendere i risultati del test

  • Emergenza Covid, ordinanza della Regione: obbligo di mascherina su spazi all'aperto, discoteche e locali

  • "Non posso 'chiudere' la Regione". Emiliano ai prefetti: "Regole ferree: dobbiamo convivere col virus"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento