Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Striscia la Notizia a Foggia: Fabio e Mingo per il reparto di ematologia

L'apertura del reparto di ematologia degli Ospedali Riuniti è "soltanto un problema tecnico amministrativo". Può ospitare fino a 18 pazienti con gravissime malattie del sangue

Dopo i bidoni di Amica, le file alla Asl e il caso parentopoli all’Università, Fabio e Mingo sono ritornati a Foggia.

Motivo del blitz targato “Striscia La Notizia”,  il reparto di Ematologia del nosocomio foggiano, pronto da giugno, ma non ancora aperto al pubblico. Si tratta di un reparto all’avanguardia – sottolineano gli inviati - che se aperto potrebbe ospitare fino a 18 pazienti con gravissime malattie del sangue. Il pennone-2

Per ora funzionano soltanto le stanze della direzione e del laboratorio. Cosa mancherebbe all’appello? Nulla, semplicemente l’autorizzazione della Regione Puglia per l’idoneità all’esercizio. Una questione puramente burocratica.

PER IL VIDEO CLICCA QUI

Gli inviati del programma satirico di Antonio Ricci, dopo aver raccolto la testimonianza del primario di Ematologia degli Ospedali Riuniti, la dott.ssa Silvana Franca Capalbo, hanno strappato all’assessore regionale al ramo, Ettore Attolini, l’impegno ad accelerare la firma e la promessa che entro due mesi il reparto verrà aperto. “Perché in realtà è soltanto un problema tecnico-amministrativo”.

Il buon Mingo, per stimolare l’assessore alle politiche della Salute a firmare, ha regalato il pennone di Striscia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Striscia la Notizia a Foggia: Fabio e Mingo per il reparto di ematologia

FoggiaToday è in caricamento