rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Lucera

Albero abbattuto dal forte vento in una scuola: "Poteva essere una tragedia"

Piegato dalle raffiche che hanno sferzato per ore la provincia di Foggia, il grosso arbusto è caduto rovinosamente accanto alle scale di un istituto professionale di Lucera

Le forti raffiche di vento che sferzano da ore la Capitanata hanno abbattuto un grosso albero davanti all’istituto professionale industriale e artigianale di via Dante a Lucera. “Oggi per mera fortuna si è evitata una tragedia”, ha detto il sindaco Giuseppe Pitta, mostrando sui social l’immagine dell’imponente cipresso dell’Arizona sradicato e caduto rovinosamente sul ciglio delle scale. Fortunatamente, in quel momento di lì non passava nessuno.

“A nessuno piace tagliare gli alberi, ma quando sono pericolosi è necessario per garantire la privata e pubblica incolumità”, ha scritto il primo cittadino attirando anche le critiche di chi teme abbattimenti selvaggi. “Presto – ha fatto sapere Pitta - partiremo con la piantumazione di alberi con apparato radicale profondo e capaci di arricchire il patrimonio verde del comune senza mettere a rischio nessuno”. L’albero in questione, però, si trova all’interno di un istituto scolastico di competenza provinciale.

In provincia di Foggia, dalla mezzanotte è scattata l’allerta gialla per rischio idrogeologico, a causa delle piogge, anche a carattere temporalesco. Per i comuni di San Giovanni Rotondo e San Marco in Lamis, in particolare, è stato segnalato un livello di attenzione più alto contraddistinto dall’allerta arancione.

Nelle scorse ore, sono stati registrati allagamenti nella zona di San Nicandro Garganico. A Monte Sant’Angelo, invece, il sindaco Pierpaolo d’Arienzo ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e del Centro comunale di raccolta proprio a causa delle violente raffiche di vento, con la raccomandazione, tra le altre cose, di non frequentare aree dove sono presenti gli alberi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albero abbattuto dal forte vento in una scuola: "Poteva essere una tragedia"

FoggiaToday è in caricamento