Covid-19, buone notizie da Roseto: arrivano i primi tamponi negativi. Guariti anche 18 ospiti della casa di riposo

Negativizzati diversi nuclei familiari e una parte dei residenti della casa di riposo 'Cascioli'. Nella giornata di oggi previsti tamponi per altri contagiati, tra cui il sindaco Parisi

Arrivano buone notizie da Roseto Valfortore, tra i comuni dei Monti Dauni più colpiti dall'emergenza Covid, con oltre novanta contagiati. Sono giunti, infatti, i primi risultati dei tamponi di ritorno effettuati lo scorso 9 novembre sui pazienti positivi: "Siamo felici di informarvi che molti finalmente si sono negativizzati", fa presente una nota del Comune. 

Intere famiglie, parenti dei primi contagiati sono finalmente usciti dal tunnel, così come 18 residenti nella casa di riposo. C'è ancora una percentuale di contagiati ancora positivi che, pertanto, dovranno prolungare la propria quarantena, "ma ci sentiamo di affermare che la situazione nella nostra comunità sta iniziando a migliorare". 

Nella giornata di oggi un altro gruppo di contagiati, tra cui il sindaco Lucilla Parisi, è partito alla volta di Foggia per effettuare il tampone di ritorno.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro in provincia di Foggia: agricoltore travolto e ucciso da un muletto

  • Tragedia sulla A14: uomo si toglie la vita lanciandosi da un ponte

  • Coronavirus: 30 morti e un contagiato su quattro in Puglia. I nuovi positivi sono 1100 su appena 4100 tamponi

  • Qualità della Vita, Foggia sprofonda all'ultimo posto: ItaliaOggi premia Pordenone

  • Choc a Foggia, ragazza aggredita senza motivo in zona Sacro Cuore: "Ho avuto paura, sono scossa"

  • Addio al dott. Michele Urbano, la Capitanata piange la scomparsa di un professionista "serio e laborioso"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento