"Antonio per me era un fratello", il grande cuore di Denny nel brano-ricordo 'E mo’ si n’angelo': "E' per te amico mio"

Antonio Bonfitto è morto il 26 dicembre ad Apricena in seguito a un terribile incidente stradale. Il 20 marzo, giorno in cui avrebbe compiuto 28 anni, uscirà il brano scritto da Denny Farra in collaborazione con Celestino

“E mo’ si n’angelo”. Si intitola così il brano musicale dedicato ad Antonio Bonfitto, il 27enne di Apricena scomparso il 26 dicembre dello scorso anno a seguito di un incidente stradale. Ad inciderlo Denny Farra, suo “amico e fratello di infanzia”, così si definisce, preannunciando a Foggiatoday il suo lavoro in uscita il 20 marzo, giorno del compleanno di Antonio (avrebbe compiuto 28 anni). Brano neomelodico, uscirà accompagnato da un videoclip girato interamente ad Apricena e nei luoghi frequentati dalla giovane vittima.

“Antonio per me era un fratello, siamo cresciuti insieme, il minimo che potessi fare per lui era dedicargli un brano” ci dice Denny Farra. Che non spoilera nulla. Fa solo sapere che “la canzone l’ho scritta rispettando la sua storia e le sue passioni. Il 26 dicembre ormai è una data che fa solo male, e porta tanta tristezza. E’ un brano che parla del modo di essere di Antonio, che lo portava ad affrontare tutto sempre col sorriso”.

Il videoclip in uscita il 20 marzo potrà essere visionato sul canale youtube della Blu Music di Catania, del maestro Mario Parisi, che ha collaborato all’arrangiamento. Il brano è stato scritto da Denny Farra in collaborazione con l’artista neomelodico Celestino.

La morte di Antonio Bonfitto sconvolse l’intera comunità apricenese in quel 26 dicembre. Il ragazzo morì in ospedale a seguito delle ferite riportate nel sinistro. Forti le polemiche che divamparono sulla gestione dei soccorsi. Lo stesso sindaco di Apricena, Antonio Potenza, parlò di “ritardi che sono costati la vita ad un nostro concittadino”. “Accuse gravi” secondo il dg dell’Asl, Vito Piazzolla, che avviò un’indagine interna. L'esito, nel gennaio scorso, parlò di "imponente trauma toracico"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sangue nel cuore della movida, colpita con i vetri di una bottiglia e sfregiata a vita: arrestata ragazza di 20 anni

  • Coronavirus: la Puglia resta in zona arancione

  • Grave episodio in zona via Lucera: auto imbrattata con frasi, disegni volgari e sigle contro la polizia

  • Attimi di terrore in un supermercato: irrompono malviventi, durante la rapina minacciano e tentano di colpire cassiera

  • Coronavirus: oggi 32 morti in Puglia e 397 nuovi casi in provincia di Foggia

  • Spaventoso incidente in via Castiglione: ragazza abbatte tubo del gas e si schianta contro una farmacia agricola

Torna su
FoggiaToday è in caricamento