rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Calcio

Terza volta per l’ex Zeman contro l’Avellino sulla panchina del Foggia

In Serie B il boemo ha battuto una volta gli irpini. Nell'altro match si imposero i campani allo Zaccheria

Foggia-Avellino è indubbiamente una sfida di cartello, anche se non propriamente una “classica” dato il distacco temporale che c’è tra una contesa e l’altra. Le due squadre si sono storicamente affrontate tanto in Serie B quanto in Serie C. L’ultimo precedente allo Zaccheria risale alla passata stagione e vide gli irpini imporsi di misura grazie alle reti messe a segno da D’Angelo e Santaniello su rigore. Per i dauni a segno Vitale a risultato ormai acquisito per gli ospiti. Nel 2017/2018, in Serie B, vittoria foggiana per 2-1 con Nicastro e Mazzeo che rintuzzarono l’iniziale vantaggio ospite a firma di Asencio. Salto all’indietro fino alla stagione 2011/2012, in Serie C1, dove allo Zaccheria si registra un pareggio con reti di Thiam per i biancoverdi e Agodirin per i rossoneri. Nel 2006/2007 doppia sfida: in campionato terminò in parità con vantaggio dauno di Cardinale su rigore e pareggio avellinese di Evacuo. Ai play-off fu Salgado a regolare di misura gli irpini all’andata prima che Rivaldo, al ritorno, strozzasse in gola la gioia promozione in B ai Satanelli a pochissimi minuti dalla fine della gara. Nel 2004/2005, sempre in Serie C1, fu un calcio di rigore di Ban a regalare la vittoria al Foggia che, con lo stesso risultato, si impose anche nel 98/99, ancora in C1, grazie a De Feudis. Nel 95/96, stavolta in Serie B, fu Luiso l’autore del gol vittoria sul Foggia di Delio Rossi, ormai allo sbando.
Zeman, che peraltro è stato anche allenatore dell’Avellino, ha affrontato gli irpini in due stagioni alla guida del Foggia. Nell’89/90 in B fu sconfitto per 2-1 grazie a una doppietta di Sorbello che rispose all’iniziale vantaggio di Signori. Nella stagione successiva, però, i Satanelli si imposero con un perentorio 5-0: doppietta di Baiano, Signori, Rambaudi e Porro i marcatori di quella trionfale giornata di un campionato che avrebbe poi regalato al Foggia la promozione in Serie A. Le due squadre si sono affrontate in cadetteria anche nelle stagioni 74/75 e 75/76 (pareggio prima e vittoria foggiana poi) mentre tra la fine degli anni Quaranta e la fine degli anni Cinquanta si contano altri 6 incontri in terra dauna con tre vittorie per i padroni di casa e altrettanti pareggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza volta per l’ex Zeman contro l’Avellino sulla panchina del Foggia

FoggiaToday è in caricamento