rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Calcio

Al "Partenio" il Foggia le ha quasi sempre prese sonoramente. Ma Zeman ci ha già vinto due volte

Domani sarà la quarta volta per l’ex Zeman contro l’Avellino sulla panchina del Foggia. All'andata terminò 2-2

Foggia-Avellino è indubbiamente una sfida di cartello, anche se non propriamente una “classica” dato il distacco temporale che c’è tra una contesa e l’altra. Le due squadre si sono storicamente affrontate tanto in Serie B quanto in Serie C. L’ultimo precedente al “Partenio”, al netto del due pari dell’andata, risale alla passata stagione e vide gli irpini imporsi per 4-0 grazie ai gol messi a segno da Fella, doppietta, Maniero e De Francesco. Nel 2017/2018, in Serie B, altra sonora sconfitta per i Satanelli battuti per 5-1 con Ardemagni e Morosini “doppiettisti” e Castaldo nel tabellino dei marcatori. Mazzeo per il gol della bandiera dauna. Salto all’indietro fino alla stagione 2011/2012, in Serie C1, dove si registra un altro poker irpino: D’Angelo, Millesi Zigoni e De Angelis a segno. Nel 2006/2007 doppia sfida: in campionato terminò due a zero per gli avellinesi con reti siglate da Garzon ed Evacuo. Ai play-off, in finale, la sconfitta più amara col celeberrimo gol della vita siglato da Rivaldo a pochissimi minuti dalla fine e Biancolino ed Evacuo, entrambi dagli undici metri, ad infierire nei supplementari prima di festeggiare la promozione in Serie B. Nel 2004/2005, sempre in Serie C1, altro poker, stavolta meno rotondo, per l’Avellino a segno due volte con Biancolino, riacciuffato da Mounard e Cellini prima che Moretti ed Evacuo chiudessero definitivamente la contesa sul 4-2. Foggia indenne nel 98/99, ancora in C1, grazie a Oshadogan su rigore e pareggio dei padroni di casa ad opera di Rizzolo. Nel 95/96, stavolta in Serie B, pareggio a reti inviolate.
Zeman, che peraltro è stato anche allenatore dell’Avellino, ha già affrontato gli irpini in due stagioni alla guida del Foggia. Nell’89/90 in B vinse di misura grazie a un gol di Signori. Nella stagione successiva, i Satanelli si imposero per 2-1 grazie alla doppietta di Baiano. Per l’Avellino a segno Battaglia. Le due squadre si sono affrontate in cadetteria anche nelle stagioni 74/75 e 75/76 e in entrambe le occasioni i biancoverdi vinsero 2-0. Tra la fine degli anni Quaranta e la fine degli anni Cinquanta si contano altri 6 incontri tra le due formazioni tra Serie C e quarta serie.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al "Partenio" il Foggia le ha quasi sempre prese sonoramente. Ma Zeman ci ha già vinto due volte

FoggiaToday è in caricamento