Sondaggio 'Giovani Forza Italia': sicurezza e lavoro le preoccupazioni dei foggiani

Purtroppo, "per quanto la cittadinanza dimostri piena fiducia nella giunta Landella", non ha però trattenuto le preoccupazioni con riferimento a questi due temi scottanti.

Un grande successo quello riscosso sabato dai giovani foggiani di Forza Italia, che con il loro quesito posto alla cittadinanza, sono riusciti ad estrapolare dati importanti che "verranno messi all'attenzione dell'amministrazione" dice il coordinatore cittadino Antonio Quero. Nonostante il tempo incerto, sotto il gazebo allestito dai giovani forzisti vi è stato un via vai di gente, che non si è tirata indietro dinanzi al sondaggio proposto; poche le domande a cui rispondere, ma in grado di indirizzare i governatori della città.

Dallo spoglio delle schede, i giovani forzisti riferiscono che i dati emersi sono buoni ed ottimistici, si evince che la gente apprezza quando l'amministrazione si prende cura della città, atteso che alla domanda "manutenzione e gestione del verde?" la media dei voti è stata 4 su 5 (ottimo risultato!!). Altra cosa è certamente quando si parla di sicurezza e di lavoro. Purtroppo, "per quanto la cittadinanza dimostri piena fiducia nella giunta Landella" non ha però trattenuto le preoccupazioni con riferimento a questi due temi scottanti.

Viene riferito dai giovani di Forza Italia, che per quanto i cittadini percepiscano la maggior presenza delle forze dell'ordine per le strade della città, manca quella piena sensazione di sicurezza che tanto si vorrebbe. Vi è comunque consapevolezza che il fenomeno dell'illegalità non si combatte con una delibera o con un'ordinanza, ma, emerge senz'altro il desiderio di pace e tranquillità. Un altro importante dato emerso, si riferisce al lavoro ed alle opportunità per i giovani foggiani. Anche qui grande perplessità - spiegano i giovani di F.I. - che hanno riscontrato come alto sia il tasso di gente inoccupata o precaria, giovani laureati e non, che non trovano lavoro o che lo trovano saltuario. "Un argomento delicato ma allo stesso tempo determinante per la crescita della nostra città. Sarà senza dubbio un tema che affronteremo presto, sebbene siamo consapevoli che chi potrebbe offrire posti di lavoro, oggi, non è messo nelle condizioni di farlo a causa della politica nazionale non certamente locale", dicono i giovani di Forza Italia. Sono stati raccolti tanti consigli importanti, proposte e idee, abbiamo riscontrato nella città la voglia di ripartire e di guardare al futuro con ottimismo.

Tanti gli apprezzamenti rivolti per la riapertura del Teatro Umberto Giordano, punto di forza per la città, ma anche per la manutenzione che si sta facendo del verde cittadino, la cura degli alberi e delle piante. Altrettanto entusiasmo è emerso per la nuova isola pedonale, alla quale certamente Foggia ci si deve ancora abituare, ma che molti considerano una innovazione importante e di sviluppo della città. "Il gazebo lo abbiamo allestito armati di passione e di voglia di essere parte attiva e propositiva per migliorare la nostra città. Apparteniamo a quella categoria di giovani legati alla loro terra ed alle proprie abitudini di vita, che abbiamo deciso di non preparare la valigia e partire con il primo treno per un'altra città o addirittura per un'altra nazione, ma, abbiamo deciso di restare a Foggia per cercare di migliorarla e di farla crescere e sviluppare e lotteremo per questo senza alcun rimorso, con la convinzione che insieme possiamo farcela".

Queste le parole del coordinatore cittadino di Forza Italia Giovani Antonio Quero, che elogia il suo gruppo: "Siamo tutti ragazzi impegnati, c'è chi studia all'università, chi è a due passi dalla laurea, chi l'ha già conseguita e svolge la professione, chi invece conosce il mondo del lavoro sin dalle scuole superiori ed ha investito in ciò che credeva, affermandosi con la propria attività, ragazzi perbene che sanno quello che vogliono, che si impegnano quotidianamente per se e per gli altri. Ciò che è stato fatto sabato è frutto di un lavoro di squadra, un risultato che deve essere diviso con chi ha maggiormente contribuito per realizzarlo come Michele Russo e Matteo Armillotta, l'uno vice coordinatore provinciale, l'altro membro del coordinamento provinciale".

"Ci impegniamo in politica perché crediamo nel futuro, abbiamo orizzonti larghi e prospettive realizzabili, il nostro ruolo ci impone un impegno anche in provincia, ma è ovvio che Foggia la seguiamo in prima personadicono i due giovani del direttivo provinciale, ed Enrico Gesualdo, una new entry nel gruppo foggiano, che ha deciso di unirsi ai giovani di F.I, oltre perché credo ancora nella politica, soprattutto perché conosco la passione dei miei amici e la volontà che hanno di cambiare davvero qualcosa"- queste le sue parole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aggiunge il coordinatore: "Inoltre un ringraziamento doveroso è rivolto al nostro sindaco; che ha preso con entusiasmo l'idea, promuovendola immediatamente. E' stato con noi gran parte della mattina del sabato, ed ha ascoltato tutti senza mai fare smorfie di stanchezza, ed ovviamente, ha compilato anche lui il sondaggio! Ha davvero una bella tempra e non lascia nulla nell'incertezza. E' concreto ed arriva subito al dunque senza perdersi in mille parole. Conosciamo il suo modus operandi, diretto e schietto, e siamo certi che coglierà quanti suggerimenti gli daremo e quante idee porremo alla sua attenzione. Ci ha sempre dimostrato che crede nel lavoro di noi giovani e per noi questo è molto importante". Non ci viene preannunciato nulla, se non che questo è stato solo il loro primo appuntamento e che tante sono le iniziative che hanno in cantiere i Giovani foggiani di Forza Italia. Non ci resta dunque che aspettare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia a Foggia. Smantellato traffico di droga: 16 arresti, tra cui uomini della 'Società'

  • Smantellata organizzazione mafiosa: 48 arresti nel blitz 'Gran Carro', misure cautelari anche in provincia di Foggia

  • La 'Società Foggiana' messa spalle al muro: 16 arresti. Duro colpo al narcotraffico della rete criminale del 'Primitivo'

  • Coronavirus, altri 13 morti in Puglia: i nuovi contagi sono 772

  • Attimi di terrore sulla A16: conflitto a fuoco tra polizia e ladri all'altezza di Candela

  • Coronavirus, l'infezione circola in 53 comuni foggiani: salgono a otto le 'zone rosse'. Covid-free nove comuni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento