Eletti i presidenti delle commissioni regionali: la II ‘Affari generali e Personale’ a Lonigro

Il PD incassa la presidenza di quattro commissioni. Congedo di ‘Oltre con Fitto’ si prende la settima. La ‘Sanità’ a Giuseppe Romano. Loizzo: “È andato tutto bene e velocemente”

Pino Lonigro (Foto Socialismo Dauno)

Ora il quadro è completo. Questa mattina in via Capruzzi sono stati eletti i presidenti e gli uffici di presidenza delle sette commissioni consiliari permanenti. Spicca su tutte l’elezione di Pino Lonigro a presidente della II commissione ‘Affari generali e Personale’. Il Partito Democratico fa sue quattro commissione, una a ‘Noi a sinistra’, una a ‘La Puglia con Emiliano’ e la settima commissione a ‘Oltre con Fitto’, forza di opposizione in Consiglio regionale

I COMMISSIONE, BILANCIO E PROGRAMMAZIONE. Il presidente della prima commissione ‘Bilancio e programmazione’ è Fabiano Amati del Partito Democratico eletto con nove voti. Ruggiero Mennea, sempre del PD, indicato dalla maggioranza, è stato eletto vicepresidente con sette voti. Il vice presidente espressione della minoranza di centrodestra è Francesca Franzoso di Forza Italia con tre preferenze. Il segretario è Napoleone Cera dei ‘Popolari’, che ha ottenuto il consenso sia della maggioranza che dell’opposizione di centrodestra.   Il Gruppo consiliare M5S invece ha designato Mario Conca per la votazione di tutte e tre le cariche elettive, ottenendo due preferenze. Completano la composizione della I commissione: Mario Conca (M5S), Antonella Laricchia (M5S), Giuseppe Lonigro (Noi a Sinistra), Michele Mazzarano (PD), Antonio Nunziante (Emiliano Sindaco), Donato Pentassuglia (PD), Giovanni Stea (Movimento Schittulli) e Ignazio Zullo (Oltre con Fitto).

II COMMISSIONE, AFFARI GENERALI E PERSONALE. Alla presidenza della seconda Commissione ‘Affari generali e Personale’ è stato eletto Giuseppe Lonigro, espressione di ‘Noi a Sinistra’, con nove voti. Il vicepresidente in quota alla maggioranza è Giuseppe Romano del PD con sette voti, mentre il vicepresidente per la minoranza di centrodestra è stato eletto Renato Perrini di ‘Oltre con Fitto’, con tre preferenze. Il segretario è Giuseppe Turco de ‘La Puglia con Emiliano’, votato sia dalla maggioranza che dall’opposizione di centrodestra. I componenti del M5S hanno indicato Marco Galante nelle tre operazioni di voto svoltesi per l’elezione dell’ufficio di presidenza della commissione, ottenendo anche in questo caso due preferenze. Gli altri componenti della II Commissione sono: Ernesto Abaterusso (PD), Gianluca Bozzetti (M5S), Francesco Campo (PD), Leonardo Di Gioia (Emiliano Sindaco), Giannicola De Leonardis (Movimento Schittulli), Marco Galante (M5S), Giandiego Gatta (FI) e Marco Lacarra (PD).

III COMMISSIONE, SANITA’. Presidente della III commissione ‘Sanità’, con 10 voti, è stato eletto Giuseppe Romano del Partito Democratico, che sarà affiancato dal vice Paolo Pellegrino de ‘La Puglia con Emiliano’, con 7 voti e da Luigi Manca del ‘Movimento politico Schittulli’ con 3 voti. A Giuseppe Longo dei ‘Popolari’, con 9 voti è andata invece la carica di segretario. A completare la composizione della commissione i consiglieri Francesco Paolo Campo (PD), Mario Conca (M5S), Marco Galante (M5S) - che nelle votazioni dell’ufficio di presidenza ha ottenuto i voti del suo gruppo - Marco Lacarra (PD), Nicola Marmo (FI), Mario Pendinelli (Emiliano sindaco di Puglia), Domenico Santorsola (Noi a Sinistra per la Puglia), e Ignazio Zullo (Oltre con Fitto).


IV COMMISSIONE, ATTIVITA’ PRODUTTIVE. Donato Pentassuglia del PD, con 8 voti, presiederà invece la IV commissione ‘Attività produttive’. L’esponente del PD, Ernesto Abaterusso per la maggioranza, con 6 voti, e Domenico Damascelli di Forza Italia per l’opposizione con 4 voti, sono stati designati come vicepresidenti. Segretario della commissione Mauro Vizzino (Emiliano sindaco di Puglia) con 7 voti. Consiglieri commissari Rosa Barone (M5S) - che era stata indicata dal Movimento 5 Stelle come candidata alle tre cariche elettive ricevendo 2 voti -  Cristian Casili (M5S), Marco Lacarra (PD), Ruggiero Mennea (PD), Guglielmo Minervini (Noi a Sinistra per la Puglia), Renato Perrini (Oltre con Fitto), Giovanni Stea (Movimento politico Schittulli) e Giuseppe Turco (La Puglia con Emiliano).

V COMMISSIONE, AMBIENTE. Con nove voti è stato eletto presidente della V Commissione consiliare ‘Ambiente’, Filippo Caracciolo. Mario Pendinelli espressione del gruppo ‘Emiliano sindaco di Puglia’, è stato indicato dalla maggioranza vicepresidente con 4 voti. Il vicepresidente espressione della minoranza è Cristian Casili (Movimento 5 stelle) con 3 voti, proposto anche per la carica della presidenza dal suo Movimento. Tre voti anche al consigliere Francesco Ventola indicato alla vicepresidenza per ila minoranza di centrodestra che pur avendo titolo a ricoprire la carica per il requisito della maggiore età, ha rinunciato in favore del collega. Eletto consigliere segretario Alfonso Pisicchio de ‘La Puglia con Emiliano’, con 6 voti. Completano la composizione della V Commissione i consiglieri: Fabiano Amati (PD), Sergio Blasi (PD), Francesco Paolo Campo (PD), Domenico Damascelli (FI), Viviana Guarini (M5S), Peppino Longo (Popolari), Luigi Morgante (Movimento Schittulli), Alfonso Pisicchio (La Puglia con Emiliano), Francesco Ventola (Oltre con Fitto).

VI COMMISSIONE, CULTURA E FORMAZIONE PROFESSIONALE. Alla presidenza della sesta commissione ‘Cultura e formazione professionale’ è stato eletto Alfonso Pisicchio de ‘La Puglia con Emiliano’, con nove voti. Il vicepresidente in quota alla maggioranza è Giuseppe Romano (PD) con cinque voti, mentre il vice presidente per la minoranza è stato eletto il consigliere del Movimento 5 stelle, Gianluca Bozzetti con 3 voti. La minoranza di centrodestra ha votato scheda bianca (4). Il segretario è Mario Vizzino di ‘Emiliano sindaco di Puglia’ eletto con 5 preferenze. I componenti del M5S hanno indicato anche Gianluca Bozzetti per la carica di presidente e consigliere segretario (1 voto per la prima indicazione e 3 per la seconda). Gli altri componenti della VI Commissione sono: Ernesto Abaterusso (PD), Sergio Blasi (PD),  Michele Mazzarano (PD), Donato Pentassuglia (PD), Grazia Di Bari (M5S), Francesca Franzoso (FI), Francesco Ventola (Oltre con Fitto), Luigi Morgante (Movimento Schittulli).

VII COMMISSIONE, AFFARI ISTITUZIONALI. E’ Saverio Congedo il presidente della VII commissione Affari istituzionali: sette voti in favore, due schede bianche e tre voti al candidato proposto dal Movimento 5 stelle, Grazia Di Bari. Sono stati eletti vicepresidenti Paolo Campo del PD con sette preferenze e Grazia di Bari del Movimento Cinque stelle con 2 (tre schede bianche). Eletto consigliere segretario Sabino Zinni del gruppo ‘Emiliano sindaco di Puglia’, una scheda bianca e tre voti alla consigliere Rosa Barone proposta dal Movimento cinque stelle. Completano la composizione della settima Commissione: Fabiano Amati (PD), Michele Mazzarano (PD), Paolo Pellegrino (La Puglia con Emiliano), Guglielmo Minervini (Noi a sinistra per la Puglia), Napoleone Cera (Popolari), Rosa Barone (M5S), Andrea Caroppo (Forza Italia), Giannicola De Leonardis (Movimento Schittulli).

Questo il commento del presidente del Consiglio regionale Mario Loizzo: “Abbiamo insediato le sette commissioni permanenti, che hanno votato ciascuna il rispettivo presidente ed ufficio di presidenza. È andato tutto bene e velocemente, segno di coesione della maggioranza ed anche di un buon rapporto con le opposizioni. A questo proposito, ritengo che ci siano state delle importanti aperture verso tutti i gruppi di minoranza. Era stata avanzata una pregiudiziale procedurale, relativa all’applicazione formale del regolamento ed abbiamo proceduto all’attuazione rigida delle norme regolamentari. In questo modo, credo che la questione sia stata risolta al meglio. Quando ci si fa carico di problemi sollevati da una forza politica si compie un atto di buona politica: la prova è che abbiamo completato l’avvio dell’attività delle commissioni nella più assoluta serenità e legittimità. Possiamo essere soddisfatti del primo atto. Già da domani il lavoro entrerà nel vivo, con la convocazione della commissione bilancio sul consuntivo e la manovra finanziaria. Le altre commissioni si riuniranno nei prossimi giorni, per dare il parere sulla manovra di bilancio e metterci in condizione di tenere la plenaria del Consiglio regionale venerdì 31 luglio. All’ordine del giorno della seduta ci sarà il dibattito sulle dichiarazioni programmatiche già illustrate dal presidente Emiliano e successivamente passeremo all’approvazione dei disegni di legge di carattere finanziario”

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento