Politica San Michele / Corso Giuseppe Garibaldi

Piano dei tratturi e mozione testamento biologico sul tavolo del Consiglio comunale

L'Assise convocata il prossimo 13 settembre. Piemontese: "Abbiamo l'opportunità di concludere l'iter tecnico-burocratico di competenza comunale per l'allungamento della pista dell'aeroporto Gino Lisa"

Torna a riunirsi il Consiglio comunale di Foggia. Dopo la “bacchettata” a mezzo stampa dei sellini De Santis e Sisbarra, il presidente del Consiglio comunale Raffaele Piemontese ha convocato la seduta venerdì 13 settembre, alle 9.30, nell’Aula consiliare di Palazzo di Città. All’ordine del giorno  il Piano comunale dei tratturi, ovvero la proposta di variante a seguito del progetto di realizzazione prolungamento pista di volo RWY 15/33 e poi – come sollecitato da Sel – la mozione “Testamento biologico” e la “Legge rifiuti zero”.

"Il Consiglio ha l’opportunità di concludere l’iter tecnico-burocratico di competenza comunale per l’allungamento della pista dell’aeroporto Gino Lisa, e mi auguro sappia e voglia confermare l’unanime volontà a procedere verso quest’obiettivo strategico – afferma Raffaele Piemontese – In perfetta sintonia con gli organi di governo della città e della Regione, tanto la conferenza dei capigruppo che le commissioni consiliari competenti hanno lavorato tenendo a mente la scadenza del 31 dicembre ed oggi posso affermare con serena convinzione che abbiamo compiuto tutto quanto necessario a scongiurare il definanziamento del progetto. Saremo vigili osservatori che anche altrove, a Bari come a Roma, usino analoga attenzione verso un progetto che sintetizza la volontà dell’intera comunità foggiana e della Capitanata a proiettarsi oltre i propri confini e migliorare reddito e qualità della vita”.

Tra gli altri punti all’Ordine del Giorno, il programma di riqualificazione urbana realizzato alla località Pantanella (Soggetto proponente: Flora srl), la sdemanializzazione ed alienazione di un suolo di proprietà comunale di mq 31 in favore delle sorelle Lucia Anna Rita e Carmela Maria Evange Finamore (per la definizione transattiva della controversia pendente innanzi al Tribunale Ordinario di Foggia di cui all’atto di citazione del 18/5/2012), l’approvazione dello schema di convenzione dei Comuni dell’ATO Rifiuti della provincia di Foggia per la costituzione di una Associazione (ex art. 30 del D. Lgs. N. 267/2000 tra i Comuni medesimi) e l’adozione dell’elaborato tecnico relativo al rischio rilevante di incidente determinato dalla presenza della Azienda Ultragas spa sita in via San Severo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano dei tratturi e mozione testamento biologico sul tavolo del Consiglio comunale

FoggiaToday è in caricamento