Impianto di compostaggio, Mennella: "Quello di San Severo produrrà effetti negativi anche su Foggia"

Le dichiarazioni di Massimo Mennella, presidente dell'associazione 'Uniti per Foggia'

Massimo Mennella

Come presidente dell'associazione 'Uniti per Foggia' mi preme fare delle attente considerazioni sul fenomeno che sta per attanagliare la città di San Severo: la costituzione di una centrale di compostaggio di ciclo combinato di tipo aerobico a 6 km da San Severo nel sito ex Safab. La stessa porterà notevoli disagi anche al Comune di Foggia per via dei venti di settentrione che spirano verso la città capoluogo.

Al senso di inciviltà e non tenendo conto dei bisogni dei cittadini non si avrà mai fine anche perché dopo il recente scandalo dei rifiuti interrati in terra di San Severo che ha portato all'arresto anche di un politico locale, questo insediamento costituisce un ulteriore scempio per la terra di Capitanata: vedere sulla propria strada, la Statale 16, migliaia di tir venire a San Severo incrementerebbe il rischio incidenti.

Questa Amministrazione fa del suo mandato cosa propria, senza tenere conto delle esigenze dei cittadini ma piuttosto solo esigenze e scopi che di certo non avvantaggeranno la comunità come é stato già per la centrale En Plus. Il mio obiettivo ora è dare l’appoggio al comitato appena costituitosi contro la realizzazione della stessa e la tutela della salute dei cittadini, ma sopratutto mettere una bella lente di ingrandimento sulla Società Sagedil e sapere chi c'è dietro a questa operazione che e prettamente di natura commerciale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al sindaco Miglio invece vogliamo dire che con la salute dei cittadini non si scherza e che il suo mandato potrebbe terminare da un momento all’ altro proprio per i cittadini che si sentono defraudati dalle sue promesse-menzogne dette in campagna elettorale. Dopo la segnalazione del teatro verdi che non essendo a norma difatti e' stato chiuso ora ci occuperemo anche di questo serio problema per la citta' di San Severo. con gentile pubblicazione Massimo Mennella presidente Uniti per Foggia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento