rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Clemente: “Soddisfatto di Miglio e del PD, ma grave il caso dei franchi tiratori"

Il capogruppo del PD al comune di Foggia: “Spiace che questa vittoria sia stata messa a rischio e turbata dal deplorevole fenomeno dei franchi tiratori nel Comune capoluogo”

Il consigliere regionale e capogruppo del Partito Democratico in Consiglio comunale commenta l’esito delle elezioni provinciale, rimarcando e condannando le gravi defezioni pro-Landella, che hanno rischiato di compromettere la vittoria del neo presidente della Provincia di Foggia, Francesco Miglio.

“Le elezioni provinciali hanno segnato un significativo successo del Pd e del centrosinistra, di cui si deve dar credito a Michele Emiliano in primo luogo, ma anche a tutta la classe dirigente e la rappresentanza istituzionale del partito locale

Oltre ad essere decisivi, in concorso con altre forze, per l’elezione di Francesco Miglio abbiamo anche eletto tre dei dodici componenti del nuovo Consiglio, che malgrado la riduzione dei compiti dell’Ente, avranno il loro peso nell’assumere scelte in favore dei cittadini. È per me significativo ed importante che la delegazione del nostro partito sia pienamente rappresentativa del nuovo corso che Matteo Renzi ha aperto per la nostra forza politica.”

Spiace che questa vittoria sia stata messa a rischio e turbata dal deplorevole fenomeno dei franchi tiratori nel Comune capoluogo. Un atto da condannare, tanto più perché compiuto in modo subdolo. Credo che, al di là delle diverse dietrologie inattendibili, l’accaduto debba farci riflettere sulla necessità di un maggiore coordinamento tra le forze di minoranza presenti nel Consiglio Comunale.”

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clemente: “Soddisfatto di Miglio e del PD, ma grave il caso dei franchi tiratori"

FoggiaToday è in caricamento