Sabato, 19 Giugno 2021
Politica

Landella medita il ritorno, Lega tranchant: "Partita chiusa con le dimissioni del sindaco"

Il commento del segretario regionale della Lega, Roberto Marti, convocata alla vigilia della riunione di maggioranza. "Il sindaco si è dimesso, domani, che io sappia, la riunione non è con il sindaco e non tratta temi che hanno a che fare con la revoca di dimissioni"

"Noi abbiamo chiuso la partita martedì scorso con le dimissioni del sindaco, concordate e comunicate con nota ufficiale. Domani che io sappia non c’è una riunione per parlare di dimissioni per il semplice motivo che il sindaco le ha già rassegnate". Così il segretario regionale della Lega, Roberto Marti, partito di Landella, contattato da Foggiatoday alla vigilia della riunione di maggioranza convocata per domattina, non si sa con esattezza con quale ordine del giorno. 

"Non credo che le dimissioni siano un gioco - continua Marti-, le dimissioni sono dimissioni. È chiaro che sono revocabili dallo stesso primo cittadino qualora dovesse verificare alcune condizioni, ma ad oggi io non ho alcun dato di questa situazione. Non ci sono elementi nuovi, il sindaco si è dimesso, domani, che io sappia, la riunione non è con il sindaco e non tratta temi che hanno a che fare con la revoca di dimissioni". 

Parole che rendono chiara, a questo punto, la posizione della Lega rispetto alla riunione in programma domani, in linea con la linea dimissionaria già ufficializzata qualche giorno fa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Landella medita il ritorno, Lega tranchant: "Partita chiusa con le dimissioni del sindaco"

FoggiaToday è in caricamento