Indagato, assessore-segretario della Lega scrive su Facebook: "Per aver voluto rendere più bella la mia città"

Antonio Berardi, assessore ai Lavori Pubblici della Lega di San Nicandro Garganico ha espresso su Facebook sconcerto e amarezza per l'avviso di garanzia ricevuto

L'assessore Antonio Berardi

Poche parole, pochissime per esprimere tutto il suo sconcerto e l'amarezza per l'avviso di garanzia ricevuto ieri, pare, per la mancata autorizzazione dei lavori di una rotonda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Quella che l'assessore della Lega di San Nicandro Garganico, Antonio Berardi, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook esprimendo tutto il suo disappunto per l'accaduto: "Indagato per aver voluto rendere più bella la mia città. Vergognatevi, tutto il male che mi è stato fatto vi sarà reso dalla giustizia divina, purtroppo quella terrena al momento non esiste" il commento del segretario cittadino del partito di Matteo Salvini e assessore con delega ai Lavori Pubblici del comune garganico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus: è pandemia mondiale, scopriamo i sintomi e come proteggersi

  • Taglio e piega a domicilio, nonostante il Coronavirus: sorpresa e denunciata parrucchiera abusiva

  • "Venite c'è un'autovettura rubata". Polizia si precipita in via Lucera: non era rubata ma dentro c'era della cocaina

  • Coronavirus, giovane foggiano trasferito d'urgenza a Bari: in gravi condizioni si è reso necessario l'impiego di Ecmo

  • Coronavirus: se un defunto muore in casa nessuna vestizione (indipendentemente dalla causa del decesso)

  • Il Coronavirus non si ferma ma galoppa: 41 nuovi contagi nel Foggiano e 13 morti in Puglia

Torna su
FoggiaToday è in caricamento