Indagato, assessore-segretario della Lega scrive su Facebook: "Per aver voluto rendere più bella la mia città"

Antonio Berardi, assessore ai Lavori Pubblici della Lega di San Nicandro Garganico ha espresso su Facebook sconcerto e amarezza per l'avviso di garanzia ricevuto

L'assessore Antonio Berardi

Poche parole, pochissime per esprimere tutto il suo sconcerto e l'amarezza per l'avviso di garanzia ricevuto ieri, pare, per la mancata autorizzazione dei lavori di una rotonda.

Quella che l'assessore della Lega di San Nicandro Garganico, Antonio Berardi, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook esprimendo tutto il suo disappunto per l'accaduto: "Indagato per aver voluto rendere più bella la mia città. Vergognatevi, tutto il male che mi è stato fatto vi sarà reso dalla giustizia divina, purtroppo quella terrena al momento non esiste" il commento del segretario cittadino del partito di Matteo Salvini e assessore con delega ai Lavori Pubblici del comune garganico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO - Brumotti irrompe nel quartiere 'Fort Apache' di Cerignola: non solo droga, "qui si preparano gli assalti ai blindati"

  • Si sfiora la rissa in Chiesa, zuffa tra parrocchiani e neocatecumenali (che vogliono la corona misterica): "Giù le mani dal crocifisso"

  • Referendum Costituzionale, il 29 marzo si vota sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Come in un film, in tre tentano di assaltare negozio ma sulla scena irrompono i carabinieri: immobilizzati e ammanettati

  • Ultima ora - Arresti all'alba nel Foggiano: scoperti rifiuti interrati nel Parco del Gargano

  • Figlio va a trovare il padre (boss di Foggia), introduce droga e micro-cellulari nel carcere di massima sicurezza: arrestato

Torna su
FoggiaToday è in caricamento