Terminal intermodale della Stazione, un’opera da 6,6 milioni di euro

Il terminal per gli autobus prevede la realizzazione del di 25 stalli e un binario in Piazza Vittorio Veneto per il treno-tram che collegherà Lucera al capoluogo dauno. Area taxi, car e bike sharing

La firma del protocollo

Nell’ambito del Piano strategico di Area Vasta «Capitanata 2020 - Innovare e Connettere» questa mattina il Comune di Foggia, la Regione Puglia e Ferrovie dello Stato hanno sottoscritto un protocollo d’intesa per riqualificare l’area dell’ex scalo merci attraverso la realizzazione del nuovo terminal intermodale che consentirà di rendere rapido ed efficiente l’interscambio con tutte le modalità di trasporto (treno, bus extraurbani ed urbani, taxi, car-sharing, bike-sharing) e a migliorare la diffusione dei flussi pedonali dei passeggeri provenienti dall’insieme dei servizi extraurbani verso la città. Un intervento che rafforza il ruolo della stazione di Foggia per la distribuzione dei flussi tra Gargano, Monti Dauni e dorsale adriatica.

L’intervento, che insiste nelle aree ferroviarie dell’ex Scalo Merci di Foggia oggi dismesso, prevede quattro realizzazioni: la sede tranviaria dal binario della Lucera-Foggia fino a Piazzale Vittorio Veneto e la relativa fermata con marciapiedi e pensilina; il terminal per i bus extraurbani comprendente la rotatoria di interconnessione con la viabilità principale, la viabilità di servizio, le banchine e le pensiline di fermata;  le aree di sosta attrezzate per taxi e auto elettriche e un’area di servizi ai viaggiatori.

L’opera costerà  6mln 660mila euro e sarà realizzato con i fondi Fesr 2007/2013, coofinanziamento comunale incluso. Per 6 mesi FSI s’impegna a cedere l’area dell’ex scalo merci in comodato d’uso gratuito. Il terminal per gli autobus prevede la realizzazione di 25 stalli - metà dei quali riguarderanno il trasporto urbano, 12 quello extraurbano - e un binario in Piazza Vittorio Veneto per il treno-tram che collegherà Lucera al capoluogo dauno.

Sarà realizzata anche un’area per i taxi, per il car e il bike sharing. La fine e la consegna dei lavori è prevista entro la fine del 2013. L’area di intervento è di circa 14mila metri quadrati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Virus più sfuggente, in Puglia "il tracciamento salta" ma il sistema sanitario regge: non si escludono singoli lockdown

  • Covid, verso il nuovo Dpcm: coprifuoco tra le 22 e 23. Rischiano la chiusura parrucchieri, estetisti, cinema e teatro

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, quattro 'zone rosse' e 5 amaranto in Capitanata. Focolai rsa e covid-positivi in più della metà dei comuni

  • Coronavirus: sfondata quota 350 contagiati in un giorno in Puglia. I nuovi positivi in Capitanata sono 89

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento