rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia Lesina

800 milioni per il raddoppio della Termoli-Lesina: il 2026 la conclusione dei lavori

700 milioni per il raddoppio tra Termoli e Ripalta, 100 per il lotto da Ripalta a Lesina

Nel giorno in cui il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura  e Maurizio Gentile, AD e DG di Rete Ferroviaria Italiana, mettono la firma sul protocollo con cui la linea Venafro-Campobasso sarà velocizzata ed elettrificata, è stato fatto il punto sul raddoppio della tratta Termoli-Lesina, sulla direttrice Adriatica.

A valle dello stanziamento di ulteriori 150 milioni di euro previsti dal Piano Operativo Infrastrutture del Fondo Sviluppo e Coesione 2014-2020, è stato adeguato il progetto definitivo relativo ai lotti Termoli-Campomarino e Campomarino-Ripalta, ora accorpati.

Il raddoppio tra Termoli e Ripalta avverrà quindi parte in variante e parte in affiancamento alla linea esistente, secondo la proposta della Regione, con un costo totale di circa 700 milioni di euro e previsione di conclusione dei lavori nel 2026. Per il lotto da Ripalta a Lesina, il raddoppio è invece totalmente in affiancamento, con un costo di circa 100 milioni di euro e attivazione prevista nel 2022.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

800 milioni per il raddoppio della Termoli-Lesina: il 2026 la conclusione dei lavori

FoggiaToday è in caricamento