Street control in A14 nel Foggiano: così la polizia autostradale 'scannerizza' auto e targhe per stanare i furbetti

La strumentazione è capace di captare in tempo reale la mancanza di copertura assicurativa e revisione del mezzo, nonché verificare se questo è oggetto di ricerca in Banca Dati del Sistema Informativo Interforze

Polizia autostradale

Non c'è scampo per i 'furbetti' al volante in transito in autostrada: dallo scorso 26 gennaio, infatti, gli agenti della Sottosezione Autostradale di Foggia possono contare sulla dotazione tecnologica “Street Control”, la cui strumentazione - installata a bordo delle autovetture d’Istituto - è capace di captare in tempo reale la mancanza di copertura assicurativa e revisione del mezzo che si antepone a controllo, nonchè verificare se questo è oggetto di ricerca in Banca Dati del Sistema Informativo Interforze.

Nell’ambito della quotidiana e attenta, attività di vigilanza  in ambito autostradale, gli agenti potranno quindi effettuare un controllo capillare sui veicoli transitanti lungo l’arteria autostradale di competenza A14, ricompresa tra Poggio Imperiale e Canosa di Puglia. Tale nuova modalità di controllo, dal carattere dinamico, consente di intercettare “live” e, quindi, sanzionare gli automobilisti che viaggiano con veicoli non idonei per la sicurezza della circolazione stradale. 

Tale, infatti, è lo scopo primario a cui è deputata l’attività della Polizia Stradale che, grazie al contributo della fornitura dello “Street Control” da parte dell’Associazione Ania, potrà essere più incisiva nelle performance di controllo di Polizia Stradale, rispetto alla tradizionale modalità operativa, ancora in essere, del Posto di Controllo statico. L’utilizzo della nuova strumentazione, assegnata quale dotazione di Reparto, ha consentito, nella sola mattinata di sabato 26 gennaio di sottoporre a controllo circa 250 targhe di veicoli, con elevazione di sostanziali contesti al Codice della Strada. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Foggia usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • A spasso nel Gargano e quella torre che si affaccia sul mare cristallino tra i laghi di Lesina e Varano

  • Come allontanare api, vespe e calabroni: alcuni rimedi naturali

  • Gargano da amare: dai faraglioni di Mattinata al castello di Manfredonia, dalla Basilica di Siponto alla grotta di San Michele

  • Gli usi del bicarbonato di sodio che ancora non conosci

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Statale 16, terribile scontro tra Lesina e San Severo: un morto e un 24enne trasportato in ospedale

  • Voleva togliersi la vita, Roberta lo ha salvato e poi il blackout: così Francesco l'ha uccisa a mani nude

  • Ultim'ora | Vento forte, grandine e fulmini sul Gargano: il maltempo minaccia l'estate in Capitanata

  • San Severo sotto shock piange Roberta Perillo: "È in un altro mondo, dove esiste amore autentico"

  • Ultim'ora | Omicidio a San Severo, giallo in via Rodi: uccisa una donna

  • "Non l'ho uccisa perché voleva lasciarmi", ma Roberta non c'è più. La denuncia sui social: "Le amiche sapevano, nessuno l'ha ascoltata"

Torna su
FoggiaToday è in caricamento