Cronaca Ospedale - Parco San Felice / Via Luigi Rovelli

Beccato in via Rovelli a vendere mascherine fai-da-te: abusivo va su tutte le furie, prende a calci e pugni la sua auto

E' successo a Foggia, dove la Polizia Locale e i volontari di Era Ambiente, hanno sorpreso un ambulante di origini campane intento a vendere, a bordo della propria autovettura, cuscini e 'mascherine professionali' al costo di 5 euro

Incredibile in via Rovelli, a Foggia: polizia locale sequestra merce ad un ambulante, lui va in escandescenza e distrugge, con calci e pugni, la sua autovettura. 

E' successo nel pomeriggio di ieri, quando una pattuglia della Polizia Locale, insieme ai volontari di Era Ambiente, ha sorpreso un ambulante di origini campane intento a vendere, a bordo della propria autovettura, cuscini e 'mascherine professionali' al costo di 5 euro.

Da un primo controllo, però, è emerso che si trattava di mascherine autoprodotte, confezionate alla buona con l'ausilio di una spillatrice. Come se non bastasse, l'autovettura in uso all'uomo è risultata priva di assicurazione e per questo posta sottosequestro insieme alla merce.

All'atto del sequestro, l'ambulante è andato su tutte le furie e ha iniziato a sfogare la sua rabbia colpendo con calci e pugni la sua autovettura, risultata poi seriamente danneggiata nella carrozzeria e nei cristalli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato in via Rovelli a vendere mascherine fai-da-te: abusivo va su tutte le furie, prende a calci e pugni la sua auto

FoggiaToday è in caricamento