Chiede perdono al fidanzato, ma lo scrive sui muri di Corso Roma

Dalla Genesi della Provincia a "Tutta mia la città", quella delle scritte sui muri a Foggia è diventata una prassi

Corso Roma

Lo chiama cuoricino, dice di amarlo e che lui rappresenta tutta la sua vita. Protagonista della dichiarazione d’amore una ragazza, ignota, che ha chiesto al proprio fidanzato di essere perdonata.  Non lo ha fatto attraverso una lettera, una chiamata o un messaggio telefonico, ma scrivendolo sulla facciata del Consorzio di Bonifica della Capitanata di fronte all’istituto scolastico Poerio sito in Corso Roma.

Nel capoluogo dauno quello delle scritte sui muri e sui monumenti, è purtroppo un fenomeno in ascesa. Dall’episodio della Genesi della Provincia a quello di “Tutta mia la città” targata Ciurma Nemica, la sensazione è che le nuove generazioni preferiscano esprimersi in questo modo, deturpando però l’immagine della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Emiliano sulle scuole: da lunedì sospese le lezioni in presenza per le ultime tre classi

  • 423 contagiati a Foggia, Landella firma l'ordinanza: vie e piazze della movida "chiuse" dopo le 21 nel fine settimana

  • "Che ore sono?", poi scatta la violenza: in cinque aggrediscono ragazzo in centro. "Togli la mascherina quando parli con noi"

  • In serata il nuovo Dpcm Conte: stretta sulla movida e ipotesi coprifuoco. A rischio sport dilettantisti, cinema e teatro

  • Coronavirus, l'avanzata dei contagi preoccupa la Puglia: "Si deve uscire solo per lavorare, istruirsi o altre gravi necessità"

  • Ecco la bozza del nuovo Dpcm: bar e ristoranti chiusi alle 18. Stop a palestre e piscine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FoggiaToday è in caricamento